In Atalanta-Torino anche Ventura sugli spalti: nonostante i risultati non esaltanti l’ex tecnico granata continua a seguire da vicino Belotti e compagni

Non è di certo passata inosservata la presenza di Giampiero Ventura, ieri sera, sugli spalti dell’Atleti Azzurri d’Italia per seguire Atalanta-Torino. E in questo inizio di stagione non è la prima volta che l’ex ct della Nazionale si precipita a seguire i match della sua ex squadra. Ha seguito la sfida di Bergamo ed era sugli spalti anche per Torino-Napoli. Che Ventura sia rimasto legato ai colori granata non è una cosa nuova: con Belotti e compagni il rapporto era ottimo e i risultati nei sui 5 anni di Toro parlano per lui. Dal ritorno in Serie A al Derby finalmente vinto dopo 20 anni fino a quel ritorno, anche un po’ fortunato, in Europa che ha visto il Toro protagonista di imprese memorabili come quella di Bilbao.

Nulla di strano, dunque, se non fosse che il “ritorno” di Ventura, assiduo e continuo, sugli spalti tanto del Grande Torino quanto degli altri stadi in cui giocano i granata, coincida con un periodo di crisi della squadra granata. Belotti e compagni faticano a trovare la quadra e mettere in pratica i dettami i Mazzarri sembra un lavoro più difficile del previsto. I risultati in campo stentano ad arrivare ma a seguire da vicino le imprese dei granata continua ad esserci proprio l’ex tecnico. E senza più le necessità dettate dal ruolo di Commissario Tecnico della Nazionale. Coincidenze, forse.

Ventura, con il Toro la vittoria nel derby dopo 20 anni e l’Europa

Alla guida del Torino dalla stagione 2011/2012 riporta immediatamente il Torino in Serie A, si salva la stagione successiva e soprattutto restituisce un’identità ad una squadra che veniva da anni di spola tra Serie A e Serie B. Nel 2014/2015, trascinato dai gol della coppia Cerci-Immobile, il suo Toro vola in Europa League anche grazie all’esclusione del Parma e per Ventura significa esordio personale nel calcio internazionale. E l’anno successivo arriva un altro traguardo: sull’onda dell’entusiasmo dato dalla spettacolare vittoria contro il Bilbao al San Mames, stadio mai espugnato da un club italiano, riporta il Toro a vincere il derby dopo ben 20 anni dall’ultimo successo.


83 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
3 anni fa

un incubo , ma mazzarri sta diventando un incubo peggio di lui e nonpensavo fosse possibile….

Valentino
Valentino
3 anni fa

Comunque se mi posso permettere quando ci si vuole incontrare dal vivo conviene scambiarsi la mail tramite la redazione e poi darsi il numero di cellulare. Quello che io chiedo da tempo a granitadentro ma lui non mi vuole purtroppo mi si spezza il cuore.

Roberto (RDS 63)
Roberto (RDS 63)
3 anni fa
Reply to  Valentino

Ehi Valentino, ma che ci provi anche te con GD? Ma che vuoi farmi le scarpe?

AstroMaSSi
AstroMaSSi
3 anni fa

Io saró sempre grato a Ventura perché ci ha tirato fuori da una situazione difficilissima. Ma non è un uomo da Toro perché il TORO non l’ha mai capito davvero. Forse con un altra società lo sarebbe stato, ma gli manca l’umiltà. Forse sarebbe un buon Direttore Generale visto che… Leggi il resto »

Atalanta-Torino, i Top e Flop: buona la reazione ma attacco ancora troppo bloccato

Torino, Falque tenta il recupero: è in campo con i compagni