La possibilità di un nuovo ritiro è concreta: così Verdi potrebbe fare una nuova preparazione con il Torino. Sarà l’occasione per svoltare?

Il destino degli ultimi arrivati: avere il fardello e la giustificazione del mantra “non ha fatto la preparazione estiva con i compagni”. Simone Verdi se l’è portato dietro fino alla sospensione della Serie A a causa dell’emergenza Coronavirus. Lui, al Torino si è aggregato solo il 3 settembre. A mercato chiuso e campionato iniziato. “E’ arrivato tardi”, soleva ripetere Walter Mazzarri a chi gli chiedeva conto delle prestazioni sottotono del numero 24. A Bormio, lui era solo una presenza fissa nei discorsi che ruotavano attorno al Toro: arriva domani, no la prossima settimana. D’altronde la trattativa è stata estenuante. E risolta – col brivido – solo alla linea del traguardo.

Torino, Longo prepara l’ipotesi ritiro

Giunto senza le corse e il bagaglio del ritiro granata, Verdi ha faticato fin qui a esprimersi. Il gol alla prima di Moreno Longo, contro la Sampdoria, è un sorriso amaro. Per il resto, l’ex Napoli resta nascosto da un vetro opaco.

Chissà che lo svelamento non possa arrivare grazie ad una nuova preparazione. Un secondo ritiro, quello che il Torino comincerà qualora la massima serie dovesse ripartire ai primi di maggio. Per il fantasista sarà un’occasione da non sprecare per mettersi al pari coi compagni. Da quei giorni (che sono una possibilità, non ancora una certezza) passerà il rendimento del finale di campionato. Che dovrà essere per forza diverso. Se non altro perché sparirà quel mantra, un peso ma pure una giustificazione.

Simone Verdi
Simone Verdi, Torino
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-03-2020


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
urto (andrea)
urto (andrea)
1 anno fa

ma non diciamo caxxate
l aveva fatta col napoli la preparazione
è il nostro tutto corto, che l ha comprato quando ormai serviva più a nessuno

vecchiamaniera
vecchiamaniera
1 anno fa

Quindi Verdi sarà il nostro Messi.Finalmente,molto bene..

FT
FT
1 anno fa

Dopo 5 mesi di allenamenti gli servono 2 settimane per tornare ai livelli che non conosciamo? Mah ….

“L’azienda è impreparata al Coronavirus”: il Cdr del Corriere del Veneto accusa Cairo

Verso il primo ritiro di Longo: il Toro azzera tutto e riparte