Verdi, stagione del rilancio con il Torino: per Giampaolo è un jolly

Verdi, inizia la stagione del riscatto: per Giampaolo può essere un jolly

di Giulia Abbate - 17 Settembre 2020

Trequartista o seconda punta, Verdi può essere l’arma in più di Giampaolo ma serve un cambio di marcia rispetto alla passata stagione

Tre mesi per farlo diventare un nuovo attaccante granata, 25 milioni spesi e tante, tantissime aspettative: questo è stato il passato di simone Verdi che poi, in una stagione buia per tutta la squadra, quelle aspettative le ha disattese. Almeno inizialmente. D’altronde, per un giocatore acclamato come “la ciliegina sulla torta“, per usare le parole del presidente Cairo, due sole reti complessive sono davvero poche. Per non parlare delle prestazioni sotto tono espresse durante tutta il campionato, o quasi. Sì, perchè la luce al fondo del tunnel si è vista solo al termine dello scorso campionato dove Verdi è tornato ad essere il calciatore ammirato in passato. Ed è proprio da questo che l’attaccante dovrà ripartire. E da subito.

La stagione del rilancio: per Giampaolo è un jolly

Dopo il disastro con Mazzarri e un parziale riscatto con Longo, Simone Verdi non potrà infatti permettersi di sprecare un’altra occasione. Il passato di cui sopra dovrà diventare remoto, remotissimo per poter dare una svolta, si spera definitiva, alla sua esperienza in granata. E l’attaccante ne è perfettamente consapevole, così come lo è Giampaolo che in Verdi non vede solo una risorsa per il proprio parco attaccanti ma un vero e proprio jolly.

Per il tecnico, infatti, l’ex Napoli può essere una pedina fondamentale in almeno due ruoli. Da trequartista, in sostegno alle punte, o in coppia con il Gallo Belotti, Verdi può dare un apporto fondamentale al Torino permettendo a Giampaolo di variare la propria formazione anche a partita in corso. Di adattarla alle esigenze del momento, all’avversario o di reagire ad eventuali infortuni. Insomma, un vero e proprio asso nella manica da giocarsi ogni qual volta la situazione lo richieda. A patto, però, che Verdi abbandoni il vecchio sé per ribaltare le aspettative, le critiche e anche qualche pronostico. Giampaolo ha il suo jolly: ora spetterà al numero 24 farsi trovare pronto.

Simone Verdi of Torino FC celebrates after scoring a goal during the Serie A football match between Torino FC and Brescia Calcio.

8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
microbios
microbios
2 mesi fa

Sarebbe già un successo se non si presentasse sovrappeso

ardi06
ardi06
2 mesi fa

Jolly e benji due speranze. Ah no era holly

Sergio (Plasticone69)
Sergio (Plasticone69)
2 mesi fa

come riscatto ?
ma non lo abbiamo già pagato ?