Come contro la Fiorentina, anche contro la Sampdoria il primo gol granata arriva grazie al lavoro di Singo e Vojvoda

Dopo essere passati in svantaggio al diciottesimo del primo tempo a causa di un gol di Caputo, i granata la ribaltano con i gol di Singo al ventisettesimo minuto e di Praet al sessantasettesimo e portano a casa i tre punti. Grandi protagonisti di questa vittoria sono sicuramente i due giocatori schierati dal tecnico croato sugli esterni: Vojvoda che che fa partire il cross per Singo che approfittando dell’errore di posizionamento di Thorsby spinge il pallone in rete di testa arrivando a tre reti in questo campionato. Come contro la Fiorentina assist di Vojvoda per il colpo di testa sul secondo palo di Singo. Questo tipo di azioni piacciono molto a Juric che fin da ottobre aveva chiesto questo ai suoi esterni: “Singo sta crescendo tanto, apprende molto, a livello di gioco e di posizione del corpo. Adesso riesce a gestire la palla, sta crescendo. Aina può crescere ancora, ma molto di più. Quello che ci manca sono i loro gol, normalmente sono abituato a uno che va dentro e l’altro che chiude. Devono mettermi quattro cinque gol a testa”.

Vojvoda: il cambio di ruolo ha trasformato la sua stagione

Secondo assist consecutivo per Vojvoda. L’esterno numero 27 del Torino ad inizio stagione non aveva trovato molto spazio essendo chiuso sul lato destro da Singo che è stato fin da inizio stagione un giocatore importante per i granata. Successivamente Juric ha spostato l’esterno granata, solitamene abituato a giocare sulla destra, a sinistra; questo cambio di posizione ha rappresentato una svolta per la sua stagione, infatti da quel momento Juric ha schierato il giocatore con più frequenza. Sulla fascia sinistra Vojvoda ha causato diversi problemi alle difese affrontate svolgendo anche egregiamente la fase difensiva. Contro la Fiorentina è anche arrivato l’assist che ha permesso a Singo di sbloccare la gara. Il giocatore kossovano si è ripetuto oggi contro la Sampdoria fornendo l’assist che ha portato al gol sempre di Singo che ha portato al momentaneo pareggio nella sfida di oggi.

Fares, Vojvoda, Ansaldi e Ola Aina: le possibili soluzioni di Juric sulla fascia sinistra

Dopo le ottime prestazioni di Vojvoda sulla fascia sinistra aumenta l’incertezza su chi possa essere il titolare di questo Torino in questo campionato sull’out di sinistra. Ansaldi, in questa stagione spesso alle prese con problemi fisici, ha saltato diverse partite nelle quali è stato sostituito prima da Ola Aina e successivamente da Vojvoda che sta cercando di approfittare delle assenze momentanee di Ola Aina (occupato con la sua nazionale in Coppa d’Africa) e di Ansaldi (fermo a causa del Covid, come da lui stesso confermato) per conquistare un posto da titolare. Arrivato da poco anche Fares può cercare di ottenere un posto da titolare nella formazioni di Juric: mancino di natura l’esterno sinistro in prestito dalla Lazio è avvantaggiato dal suo piede sinistro, ma Vojvoda piace molto a Juric sulla corsia sinistra e togliergli il posto potrebbe risultare difficile.

Wilfried Singo of Torino FC gestures during the Serie A football match between Torino FC and ACF Fiorentina.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 16-01-2022


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
odix77
10 mesi fa

gli ultimi due cross / assist gol , uno di dx uno di sx… solo ansaldi da un decennio riusciva a fare cose del genere.. quindi voto 10

Jones
Jones
10 mesi fa

sono molto contento per Vojvoda,che è veramente cresciuto molto,altra ottima partita,presente dall’inizio alla fine,non un giocatore eccelso nelle giocte ma di quelli che difficilmente tradiscono

Cup
Cup
10 mesi fa

In realtà già si vedeva lo scorso anno che Vojvoda non era male, ma l’esplosione di Singo lo hanno presto relegato al ruolo di comprimario. È stato forse l’unico colpo sensato fatto da Bagnato nel suo primo mercato estivo, ricordo che interessava anche l’Atalanta. Con l’arrivo di Fares si creerà… Leggi il resto »

Cup
Cup
10 mesi fa
Reply to  Cup

Bagnato = Vagnati… o no?

Jones
Jones
10 mesi fa
Reply to  Cup

sono d’accordo,dati i giusti meriti a Juric per la sua crescita anche l’hanno scorso aveva fatto vedere buone cose,tra le buone cose fatte da Vagnati ci metto pure Rodriguez,che messo in un contesto decente ha dimostrato che non era il bidone che molti dipingevano,Zima pare un’altro buon colpo,quindi inviterei ad… Leggi il resto »

Torino, c’è un altro positivo: è il terzo della settimana

Cairo predica calma: “Non montiamoci la testa”