Zaza e Belotti per Napoli-Torino, l'idea di Longo. Verdi verso la panchina

Belotti-Zaza, ora si può fare davvero. Verdi rischia la panchina a Napoli

di Francesco Vittonetto - 28 Febbraio 2020

Verso Napoli-Torino: Moreno Longo pensa alle due punte per la sfida del San Paolo. A rischiare il posto è Verdi, che va verso l’esclusione

La novità che Moreno Longo ha imbastito nella settimana blindata (per forza) al Filadelfia vede un Torino con le due punte e un centrocampo robusto. Tre-cinque-due, senza camaleonti ed elastici. Leggasi senza Berenguer – causa lombalgia acuta – e probabilmente pure senza Verdi. Sì, perché l’idea del tecnico granata per la sfida contro il Napoli al San Paolo è di lanciare il duo di peso: Zaza e Belotti, che insieme dal primo minuto non giocano dal 30 ottobre scorso, ovvero dal k.o. per 4-0 patito sul campo della Lazio.

Zaza-Belotti: i tentativi di Mazzarri, le speranze di Longo

Senza il favore del passato ma con le speranze per il domani, così la coppia si prepara al ritorno. Per la prima volta da quando Longo ha sostituito Mazzarri. Il primo al tandem 11+9 ha creduto sin dal suo primo giorno al Filadelfia – “Ho sempre giocato così”, dichiarò nella conferenza stampa di presentazione del 4 febbraio -, il secondo in un anno e mezzo di Toro non ha mai trovato la chiave per farli convivere. Con un’eccezione di un mese e poco più, all’inizio di questa stagione sfortunata, quando i due insieme giocavano e si trovavano.

Verdi, ritorno da ex in panchina?

Le ultime prove di questa mattina saranno decisive. Anche per capire se davvero procedere con l’esclusione di Verdi. Il numero 24 sarebbe il sacrificato, nella prima da ex a Fuorigrotta. Ma anche l’arma per aggiustare o gestire la partita in corso d’opera.

L’ultima parola a Longo. Che studia la svolta tattica con chi rientra dall’infermeria. Zaza, in questo senso, scalpita.

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
8 mesi fa

Se giocano Zaza e Belotti non abbiamo scampo…purtroppo!