Sotto la guida di Davide Nicola il rendimento di Simone Zaza è cresciuto, ma il giudizio finale è sempre insufficiente

Simone Zaza nella stagione che si è appena conclusa ha registrato diversi alti e bassi come molti suoi compagni, in un campionato molto difficile con una lotta salvezza dura e dispendiosa. L’11 granata ha avuto un rendimento deludente nella prima parte della stagione sotto la gestione Marco Giampaolo. Le prestazioni dell’attaccante lucano sono state condizionate anche da un periodo di indisponibilità che non gli ha permesso di scendere in campo con regolarità. Quando chiamato in causa Zaza è spesso sembrato assente ed ha inoltre commesso alcuni errori gravi. Anche qualche occasione sotto porta sprecato malamente dal numero 11 del Toro, come nel derby d’andata all’Allianz Stadium dove l’attaccante granata ha mancato una grande chance che avrebbe portato i granata sullo 0 a 2 intorno alla mezz’ora del primo tempo. Con Nicola si è visto un altro Zaza in grado di ritrovare il feeling con il gol e capace di mettere a segno diverse reti che poi si sono rivelate determinanti per il raggiungimento dell’obiettivo, ovvero il mantenimento della categoria. Sicuramente anche da parte dell’11 granata si ci aspettava molto di più.

Zaza, le doppiette pesanti contro Benevento e Sassuolo

Dopo diverse panchine Nicola decide subito di dare fiducia a Zaza e alla prima panchina del tecnico nato a Luserna San Giovanni Zaza parte tra gli 11 iniziali. L’attaccante granata non delude Nicola e tra i granata è risultato senza dubbio il migliore, grazie a una doppietta che ha permesso a Belotti e compagni di agguantare il pareggio. Sempre contro i campani l’attaccante lucano è riuscito a segnare anche un’altra rete poi però annullata per un precedente tocco di mano da parte di Belotti. Due gol decisivi Zaza li ha messi a segno anche nella sfida casalinga contro il Sassuolo. Nel match contro i neroverdi il numero 11 granata ha guidato il Toro alla rimonta da 0-2 a 2-3 grazie a due reti intervallate da un gol di Mandragora. Zaza nello scorsa stagione in campionato ha raccolto 29 presenze, segnando 6 gol. Poche reti ma che, quando sono arrivate, si sono rivelate decisive ai fini del risultato. Reti che però non cancellano il brutto avvio di stagione. Il contributo di Zaza sicuramente poteva essere più importante.

Simone Zaza, voto: 5,5

Simone Zaza
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-06-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
davidone5
davidone5
1 mese fa

Giocatore scandaloso, via subito.

Guevara2019
Guevara2019
1 mese fa

Sono 4 anni che ruba l’ingaggio al 95% e sono magnanimo, il prossimo sarà il quinto, visto che Cairo è competentissimo… Insieme a Vagnati, sarà il caso che gli allunghino il contratto per altri 3 anni, al Grande Torino i tifosi faranno la ola alla notizia… Ci mancano pure questi… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
1 mese fa
Reply to  Guevara2019

Io passerei ai trentennali, naturalmente solo per i giocatori inutili

Polonia-Slovacchia, Linetty vuole riscattarsi in Nazionale dopo una brutta stagione

Belotti: “Non c’è rivalità con Immobile. Mancini ha ridato serenità”