Inizierà il 30 ottobre il processo per Enzo Bucarelli, pm torinese coinvolto nel “caso” Seck: è accusato di depistaggio e frode processuale

Il processo sarà con rito abbreviato e comincerà il prossimo 30 ottobre, come rende noto La Repubblica. Si tratta di quello a carico del pm Enzo Bucarelli: secondo l’accusa il pm avrebbe aiutato Demba Seck a cancellare dei video intimi dal cellulare dal calciatore del Torino. Video che avevano portato la Procura all’apertura di un fascicolo per revenge porn terminato con l’archiviazione. Per Bucarelli, nel frattempo trasferito a Genova, l’accusa formulata dalla pm milanese Giancarla Serafini è di depistaggio e frode processuale. L’accusa ipotizza infatti che Bucarelli non avrebbe mai sequestrato il cellulare di Seck e avrebbe anche convinto la ragazza coinvolta a firmare per una transazione economica. Il rito abbreviato prevede un terzo dello sconto della pena.

Demba Seck
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-06-2024


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea63
1 mese fa

VATTENE VIA PERVERTITO E SCARPONE!!!!

Renzo granata
Renzo granata
1 mese fa

Basta giudizi sommari, ma porca miseria non imparate mai? Rispetto per tutti, specie per un ragazzo di 20 anni

bogaboga77
1 mese fa
Reply to  Renzo granata

Cazzatona.
Il rispetto si guadagna.
Se lui per primo manca di rispetto a una persona, perde il diritto di essere rispettato.

Sarei curioso di sapere cosa ne pensa della tua frase il papà della ragazza

Last edited 1 mese fa by bogaboga77
bogaboga77
1 mese fa

Credo che questo PM sia uno dei più stupidi della storia della magistratura.
Posticino in società assicurato, lo metteranno a fare il turno di notte all’ufficio cazzate.
Così da il cambio a prostataman

Last edited 1 mese fa by bogaboga77

Mick Wallace, niente più Parlamento Europeo: non è stato rieletto

Paura per Roberto Baggio: rapinato e sequestrato durante Spagna-Italia