Forbes, tra i ricchi Percassi dell'Atalanta e Del Vecchio di Luxottica

Forbes incorona i più ricchi: c’è anche Percassi, secondo Del Vecchio di Luxottica

di Giulia Abbate - 11 Aprile 2020

Stilata la classifica dei miliardari secondo Forbes: in Italia Del Vecchio è al secondo posto. I tifosi lo volevano al posto di Cairo. Percassi la new entry

Anche per il 2020 Forbes ha stilato, come ogni anno, la classifica degli uomini più ricchi al mondo e a farne parte, in Italia, sono ben 36 tra cui Antonio Percassi e Leonardo Del Vecchio. Il patron dell’Atalanta è una vera e propria new entry nella classifica dei miliardari mondiali facendo registrare un patrimonio di circa 1 miliardo di dollari. Poca roba se si guardano le vette della porzione di classifica che riguarda il nostro Paese. In testa, infatti, c’è Giovanni Ferrero: a Nutella e derivati fruttano un patrimonio da ben 24,5 miliardi di dollari. Un portafoglio, per così dire, che gli frutta anche il 32° posto nella classifica globale. Ma ad attirare l’attenzione è anche il patron di Luxottica, Leonardo Del Vecchio che si assesta al secondo posto in Italia (62° al mondo) con 16,1 miliardi di dollari.

Del Vecchio, il sogno dei tifosi del Toro

Non un nome nuovo, quello di Del Vecchio, nel mondo non solo del design per occhiali ma anche in quello del calcio. Basta andare indietro di poco più di un mese, infatti, per trovare proprio il nome dell’imprenditore milanese in casa Toro. Un’associazione, per la verità, che è stata più una suggestione dei tifosi che, infuriati con il presidente Cairo “sognavano” proprio l’arrivo di Del Vecchio alla guida della società granata.

Una suggestione e null’altro, appunto. L’idea è stata infatti smentita dallo stesso presidente Cairo che in un’intervista a AlaNews aveva detto di non sapere “chi abbia messo in giro queste voci. Se sono voci infondate? Sì, totalmente“.

Forbes, la classifica dei più ricchi al mondo

Tornando alla classifica stilata da Forbes, i miliardari mondiali valgono oggi una cifra che si aggira attorno agli 8mila miliardi di dollari con una decrescita di 700 miliardi dovuta, con tutta probabilità, alle conseguenze imposte anche ai super-ricchi dall’emergenza coronavirus. Ma chi guida la classifica? In testa troviamo Jeff Bezos, CEO di Amazon che, nonostante un divorzio che assomiglia sempre più ad un vero e proprio salasso per il conto in banca, può comunque contare su un “piccolo gruzzolo” da ben 113 miliardi di dollari. A seguire, poi, troviamo Bill Gates con 98 miliardi mentre Mark Zuckerberg, patron di Facebook, si assesta al settimo posto con 54,7 miliardi di dollari.

Antonio Percassi
Antonio Percassi