Calciomercato Torino / Belotti partirà per l’Olanda con i compagni: dall’amichevole contro l’AZ emergeranno novità sul futuro

Non si deciderà ad Alkmaar, il futuro di Andrea Belotti. Eppure la trasferta in Olanda dirà qualcosa di più sul capitano del Torino, che in questi giorni si è allenato al Filadelfia velato di incertezza. Giocherà o non giocherà, domani, all’AFAS Stadion (calcio d’inizio alle 18)? Probabilmente sì, anche se il minutaggio non può ancora essere quello dei compagni, visto che il Gallo è rientrato solo lunedì scorso dalle vacanze post Europeo. Juric lo ha osservato al campo, in settimana, ma ora vuole vederlo all’opera in un contesto più probante. Un bel test per la condizione ma soprattutto per le motivazioni. Se non c’è convinzione è meglio cambiare, è il mantra del tecnico croato. Che è impaziente di risolvere questo punto di domanda per concentrarsi e costruire una squadra coesa e a sua immagine.

Attesa per le parole di Juric

Belotti ancora non ha sciolto le riserve sulla proposta di rinnovo a cifre elevate presentata dal Torino. Innanzitutto, nella gara contro l’AZ, si verificherà quanto questa incertezza si riverberi sul suo atteggiamento. Poi, dopo la partita, parlerà Juric, con ogni probabilità. E a guardare i precedenti è bene tenere le orecchie tese: dopo il Rennes, Juric lanciò un penultimatum a Belotti, senza edulcorare la forma. È da vedere se, una settimana dopo, è cambiato qualcosa.

L’Inter monitora la situazione dopo la cessione di Lukaku

Intanto il mercato attorno al Gallo è tiepido, nulla più. Nemmeno la prossima cessione di Lukaku ha stanato l’Inter: i nerazzurri monitorano il calciatore, che però al momento non è l’obiettivo prioritario. Qualcosa forse si muoverà, ma difficilmente prima che Belotti lasci trapelare o annunci (eventualmente) la decisione di non rinnovare col Toro. Segnali arriveranno dall’Olanda: è l’ultima amichevole dei granata, la prima per il capitano, che deve scegliere ora.

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-08-2021


24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
2 mesi fa

Belotti è un problema secondario. Il problema primario è che una squadra che si è salvata per il rotto della cuffia ad oggi si è indebolita rispetto allo scorso anno. Se poi parte Belotti e viene sostituito con l’Amauri di turno la squadra sarà molto indebolita. Fa parte del progetto… Leggi il resto »

panchieri gianni
panchieri gianni
2 mesi fa

Certo che se prendono belotti al posto di Lukaku ci guadagnano in tecnica.

VeneziaGranata
VeneziaGranata
2 mesi fa

La situazione attuale, come molte altre analoghe, è figlia di un contesto e conseguenza di una serie di scelte individuali e collettive. Il contesto legislativo offre, ad esempio, a giocatori e procuratori l’arma negoziale della scadenza del contratto per abbassare i prezzi di vendita e trasferirli sul proprio salario. E’… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
2 mesi fa
Reply to  VeneziaGranata

Nulla da eccepire , ammesso che il quadro apparente rispecchi fedelmente la realtà .
Ovviamente per questa situazione .

VeneziaGranata
VeneziaGranata
2 mesi fa

Certo, ammesso e non concesso. Osserviamo a distanza e non conosciamo tutte le variabili in gioco.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
2 mesi fa
Reply to  VeneziaGranata

molto d’accordo, @venezia. Come tifoso vorrei Belotti a vita. Fossi un professionsita e fossi al posto diBelotti, non firmerei il rinnovo. Sarebbero tanti soldi in piu, ma anche un vincolo di altri 4 anni con una squadra che per quanto io possa anche amare, è governata in modo inde cente… Leggi il resto »

Vagnati e quelle cessioni difficili: il Torino è (di nuovo) bloccato

Toro, la Cremonese si fa avanti per Rauti: la Coppa Italia per portare avanti la trattativa