Calciomercato Torino / Senza certezze sul rinnovo di Belotti, la trattativa per Dovbyk resta in stand-by. E la concorrenza c’è

Una visita a Torino, con moglie ed entourage: il Filadelfia, lo stadio, una partita vissuta sugli spalti. Le conferme del procuratore, continue: “Sì, il Toro lo segue”. I fremiti della piazza, con le sembianze di commenti sui social: “Vieni a Torino” eccetera. Eppure il finale del fulmineo innamoramento tra Artem Dovbyk e il club granata è ancora di là da venire. Di mestiere, Dovbyk fa la prima punta, di quelle che rubano l’occhio per la prestanza fisica. E in granata, adesso, di prime punte ce ne sono quattro in totale: tutte con il futuro in bilico, per motivi diversi, per il quale ancora manca una decisione definitiva. Un nome spicca sui vari Pellegri, Zaza e Sanabria, ovviamente, ed è quello di Andrea Belotti.

L’incertezza di Belotti condiziona il mercato del Torino

Che fa il Gallo? La domanda aleggia da mesi. Viene ripetuta con sempre maggiore nervosismo e una punta di scoramento. L’attesa logora i tifosi, perché dura da tanto, troppo tempo. Il 30 giugno scadrà il contratto del capitano, che ancora non ha fornito una risposta all’ultima proposta di rinnovo formulata dal presidente Cairo. Senza la certezza di un addio o di un nuovo matrimonio, il mercato del Torino – in attacco – non si può programmare: un conto è investire con in casa il 9 titolare, un altro è procedere agli acquisti per trovarne uno nuovo, di numero 9.

Dovbyk ha fretta di decidere il futuro

E Artem Dovbyk così resta in stand-by. La trattativa con il calciatore e con il Dnipro è in piedi e al calciatore il progetto Toro è sembrato convincente. Ma, per questioni personali ben comprensibili, ha fretta di sapere dove proseguiranno carriera e vita personale. “La finalizzazione del trasferimento dipenderà dall’efficienza del Torino”, ha dichiarato l’agente a MondoToro.

Efficienza vuol dire velocità. Efficienza vuol dire ricevere il prima possibile la risposta del Gallo, decidere se riscattare o meno Pellegri, trovare una destinazione per Zaza. Insomma, chiarirsi le idee e farlo in breve tempo. Anche perché la concorrenza c’è: il calciatore ha proposte soprattutto in Inghilterra e Germania.

Dovbyk
Dovbyk
TAG:
Belotti calciomercato home

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


36 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
1 mese fa

Ci stiamo preoccupando per il rischio di non prendere un giocatore che quasi tutti non conoscevamo e che non sappiamo se sia adeguato al campionato italiano o al gioco di Juric. Come lui penso ce ne siano tanti altri, ma fino a che il Gallo non canta è tutto tempo… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa

Non commenterò più le ipotetiche scelte di Belotti.
Mi chiedo invece, non avendolo mai visto, se questo Dovbyk sia così forte come viene dipinto.
Giocare in Italia non è facile per una punta, se non sei Lukaku, Cavani, Lautaro, o ….. il Gallo Belotti!

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Certo che siete tremendi. Non si sa nemmeno ancora se arrivera’ e gia’ vi portate avanti con il lavoro: “ma chissa’ se questo e’ cosi’ forte come vien dipinto bla bla, il campionato italiano bla bla, Lucaccu, Cagani, Laudano, bla bla bla”. Poi, se non arriva tutti a sparare su… Leggi il resto »

tore110
tore110
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Scimminelli , aspettiamo i tuoi sermoni e soprattutto di goderci le mirabolanti azioni del duo di fenomeni Cairo/ Vagnati , sai accecati dai fasti del passato , siamo proiettati con fiducia nel futuro

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

E Sono 3.
Ti ci mando, o ci vai da solo?
Ultimo avvìso.

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa
Reply to  Scimmionelli

Lei mi ricorda qualcuno.. non saprei dire chi, e dirle qualcuno non vuol dire ancora dirle che mi ricorda qualcosa.

Immer
Immer
1 mese fa

Non temiamo la concorrenza,non ci spaventa anzi è uno stimolo a far bene a migliorarci, d’altronde tempo ne abbiamo , non avendo un minimo di obbiettivi anzi nessuno

Il mercato delle altre: Nicola resta alla Salernitana, Mkhitaryan verso l’Inter

Solomon, formula cercasi: lo Shakhtar vuole monetizzare subito