Belotti nel mirino dell'Inter per sostiruire Lautaro Martinez

Gli occhi di Conte su Belotti: è lui il sostituto ideale di Lautaro Martinez

di Giulia Abbate - 17 Novembre 2020

Calciomercato Torino / All’Inter tiene banco il rinnovo di Lautaro Martinez: in caso di cessione, Antonio Conte vuole il Gallo Belotti

Inter-Torino non sarà solo una semplice partita di Serie A. Almeno non per Belotti che si candida senza ombra di dubbio ad un posto da osservato speciale. Sia in casa Toro che in casa Inter, e non solo per questioni relative al match. Ma andiamo con ordine. Per la serie meglio con un Gallo acciaccato che senza, anche con la maglia Azzurra della Nazionale Belotti ha fatto il suo prima di tornare a concentrarsi sul Torino dove ritroverà il suo ruolo di Capitano e trascinatore. A maggior ragione in vista di una sfida che si preannuncia quanto meno ostica: Giampaolo non è intenzionato a rinunciare al suo gioiellino e il Toro spera di rivedere qualche prodezza in attacco che possa permettergli di portare a casa quanti più punti possibile da San Siro. Ma come detto non si tratterà solo di calcio giocato.

Inter, il Gallo per sostituire Lautaro Martinez

In ballo ci saranno sì i tre punti ma anche qualche discorso di mercato tra le due società che potrebbe riguardare proprio Belotti. In casa Inter, infatti, sono ore calde, caldissime, sul fronte del rinnovo di contratto di Lautaro Martinez. Il giocatore non è certo di restare alla corte di Antonio Conte e la società, che probabilmente già a gennaio interverrà sul mercato per risolvere il problema attacco, si vuole tutelare anche in vista della prossima stagione.

El Toro, come lo chiamano in Argentina, sogna di ritornare al Barcellona che parrebbe intenzionato a riprovarci, almeno secondo le voci che hanno iniziato a circolare proprio nelle scorse ore. E mentre da Appiano Gentile non arrivano né conferme né smentite è certo che l’Inter stia già lavorando all’eventualità di una cessione estiva dell’argentino. Muovendosi, ovviamente, anche per trovare un degno sostituto. Ed è proprio qui che entra in gioco Belotti.

Belotti, per Conte è la prima scelta

In caso di conferme circa la partenza di Lautaro Martinez, infatti, l’Inter e soprattutto Antonio Conte avrebbero individuato nel Gallo Belotti il sostituto ideale. Il tecnico neroazzurro, d’altronde, non ha mai fatto grande mistero di apprezzare il numero 9 granata (che attende il rinnovo) e da quando le pretese del presidente Cairo si sono fatte meno insormontabili quella dell’attaccante ha smesso di essere una semplice suggestione. L’Inter dunque potrebbe provarci seriamente sempre che il Barcellona non si tiri nuovamente indietro. Quello che è certo è che dagli spalti di San Siro gli occhi di granata e neroazzurri saranno puntati su Andrea Belotti: il suo futuro passa anche da Inter-Toro.

Andrea Belotti of Torino FC celebrates after scoring a goal during the Serie A football match between Torino FC and Atalanta BC.

25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
0 abbonamenti 0 merchandising unico modo per liberarci di cairo
0 abbonamenti 0 merchandising unico modo per liberarci di cairo
7 giorni fa

Andrea merita molto di più… È un giocatore che merita la champions per quello che da in campo. Se vuole rimanere è il benvenuto, ma se vuole andare fa benissimo.

CAIRO VATTENE

Alex
Alex
7 giorni fa

Pienamente d’accordo su tutto. Male, malissimo, che vada, spero di nuovo alle sirene inglesi come quest’estate..

vecchiamaniera
vecchiamaniera
7 giorni fa

Mi spiace davvero tanto ma il Gallo al fianco di Lukaku con centrocampisti come Barella,Brozo,Eriksen credo farebbe cose pazzesche.Purtroppo da noi la realtà è questa,ed è molto triste non avere mezzi concreti x trattenerlo.Non finirò mai di ringraziarlo x la sua esemplare professionalità e per quanto tenga realmente alla nostra… Leggi il resto »

vecchiamaniera
vecchiamaniera
7 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

PS.Quello che mi fa realmente inca77@re è che in società come Atalanta,Fiorentina,Sassuolo o anche Cagliari..con presidenti ambiziosi e progetti reali probabilmente farebbe una scelta di vita importante. Cairo fantoccio!!

Alex
Alex
7 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

Decisamente d’accordo, anche sulla difficoltà di chiamar Toro ciò che in realtà è la Torino Football Cairo spa a tutti gli effetti.. Vero, queste squadre sono tutte bene ambiziose e ben attrezzate, l’Inter non mi piace quest’anno, per per che c’è alla guida più che altro… Se dobbiamo venderlo, e… Leggi il resto »

Alex
Alex
7 giorni fa

Purtroppo, sforzandomi di uscire dal mondo delle favole in cui vivo spesso e volentieri, mi rendo conto che un giocatore del genere non resterà con noi per sempre, soprattutto pensando al presidente che si ritrova.. Una parte di me ci spera ancora ovviamente ma devo azzittirla spesso e volentieri, penso… Leggi il resto »

Last edited 7 giorni fa by Alex
Alex
Alex
7 giorni fa
Reply to  Alex

…e tra l’altro la pochezza delle big italiane rispetto a quelle estere non gli renderebbe giustizia, a mio avviso

vecchiamaniera
vecchiamaniera
6 giorni fa
Reply to  Alex

Pienamente d’accordo.Purtroppo le voci sul Gallo in uscita,spero nn a Gennaio ma in estate possibile,sono insistenti anche se x altri se ne andrà dopo gli Europei(la speranza di cairo è che nel torneo acquisti valore x venderlo meglio,ma serve un prolungamento di contratto).Si parla addirittura di un’offerta già fatta dall’inter,Belotti… Leggi il resto »

Alex
Alex
6 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

Si hai scovato in un motivo in più che lo spinge a restare, l’europeo. Può essere che rimanga fino a che non inizi per non rischiare la posizione in nazionale, sarebbe gia una stagione in più.. È anche vero che con quello lì alla presidenza non si può stare mai… Leggi il resto »

Casao92
Casao92
7 giorni fa
Reply to  Alex

Buongiorno. Di Natale con l’Udinese ha giocato la Champions e l’Europa League.

Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
Lewishenry - #conCairononmiabbono (neancheasky)
7 giorni fa
Reply to  Casao92

Con tutta la simpatia che ripongo in Belotti, Di Natale gli era tecnicamente uno o due gradini al di sopra. Ma questo convalida ancor di più il tuo concetto..

Alex
Alex
7 giorni fa

Grazie, son contento che ti sia arrivato…purtoppo è difficile anche riuscire a trovare il giusto esempio oggi come oggi, bandiere tutte sparite e società che non hanno più alcun interesse in quest’ultime, De Rossi e la Roma ad esempio

Casao92
Casao92
7 giorni fa

Di Natale e’fortissimo. Ma anche l’Udinese era forte. Handanovic, Domizi, Pizarro, Inler, Allan, SanchezAsamoah, Cuadrado e molti altri.

vecchiamaniera
vecchiamaniera
7 giorni fa
Reply to  Alex

Perfettamente d’accordo.Come ho scritto sopra,lui tiene davvero a questa maglia e in società medie ma ambiziose con progetti reali probabilmente sceglierebbe di finire la sua carriera nella squadra in cui è diventato il Gallo Belotti.

Alex
Alex
7 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

Si, son sicuro di questo, hai detto bene, il problema è che avremmo più speranze che rimanga con una dirigenza migliore, che assicuri prospettive, come squadra e per i sigoli, insomma ci ritroviamo sempre con la coda in bocca