Calciomercato Torino / Belotti-Roma, per ora è tutto fermo: i giallorossi valutano se puntare (ancora) su Dzeko

Una 9 per due. Adesso la vestono entrambi, la maglia dei bomber: Andrea Belotti al Torino ed Edin Dzeko alla Roma. I due, in qualche modo, stanno intrecciando i loro destini, a distanza. L’uno è granata, ma ha il futuro incerto e nella capitale giallorossa sbarcherebbe volentieri, per cambiare aria e lavorare con Mourinho. L’altro nella Roma c’è già, sembrava destinato a partire ma adesso sta riflettendo invece sull’opportunità di restare con lo Special One e vivere da protagonista il suo ultimo anno di contratto.

Belotti, la valutazione (alta) e le parole di Cairo

Andiamo con ordine. Su Belotti, ad oggi, non ci sono certezze. Il Gallo andrà in scadenza nel 2022, come noto: il Torino vuole da un lato cercare un difficile accordo per rinnovare, dall’altro sta valutando gli interessamenti di altri club, cercando di restare fermo sulla propria valutazione (30 milioni) ma con la volontà di evitare a tutti i costi un altro caso Nkoulou. “Dalla Roma non ho ricevuto alcuna offerta”, ha detto il presidente del Toro, Urbano Cairo, qualche giorno fa. Dei contatti ci sono stati, e non sono andati bene, proprio perché il costo di Belotti è giudicato troppo alto da parte della Roma.

Le strategie della Roma, che per ora allontanano il Gallo

Poi c’è l’altro fronte, tutto interno al club capitolino. La Roma si vuole riservare l’opportunità di trattenere Dzeko, affiancato da Mayoral e da un altro attaccante, da acquistare a cifre più contenute. L’opzione Belotti, in questo momento, è passata in secondo piano. E’ ancora presto, certo, ma va registrato un fatto: la pista più concreta per il mercato che ruota attorno al Gallo è ora più difficile da percorrere.

Andrea Belotti
Andrea Belotti
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 14-06-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
jerry
jerry
4 mesi fa

Io accetterei i 20 milioni e dzeco come contropartita

thethaiman
thethaiman
4 mesi fa

Cairo aspetta che faccia un grande europeo. Con i tanti esterni e con un solo centravanti titolare, oltre alla stampa che spinge eventualmente Raspadori, mi sa che il gallo farà un europeo alla stregua del Mondiale ’74 di PULICICLONE! Svalutazione senza soluzione di continuità.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa

In realtà è tutto più o meno fermo in generale Per Belotti, per il Toro, per le altre squadre. manco è cominciato il mercato e spesso leggo di ritardi, di immobilismo e bla bla bla Qualcosa si sbloccherà dopo gli europei; molto verrà fatto negli ultimi giorni di mercato Mancano… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
4 mesi fa

Ma non aveva promesso una rivoluzione cairo? Almeno 9 giocatori da cambiare?

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
4 mesi fa
Reply to  ardi06

onestamente non lo so cosa ha promesso, francamente me ne sbat to altamente.,
Non credo nè alle sue false promesse nè alle patacche giornalistiche

Cairo spera in Meité: il Toro ha bisogno di fare cassa

L’Atalanta sogna Demiral, Cagliari su Bonifazi: il mercato delle squadre di Serie A