Belotti al Toro per sempre? Il capitano riflette sul suo futuro - Toro.it

Belotti al Toro per sempre? Il capitano riflette sul suo futuro

di Andrea Piva - 10 Maggio 2020

Belotti a dicembre compirà 27 anni, è il centravanti della Nazionale ma non ha mai giocato in una coppa europea. Ora è a un bivio: restare o partire

Dopo circa due mesi di stop forzato, il Torino ieri è ripartito: i cancelli del Filadelfia sono tornati ad aprirsi e hanno accolto una parte dei calciatori granata per i primi allenamenti individuali. Tra i giocatori presenti al primo giorno di lavoro all’aperto c’era anche Andrea Belotti: d’altronde non poteva mancare proprio il capitano nel giorno in un giorno così importante per la squadra granata. E se, come sembra, il campionato dovesse riprendere a giugno, ci sarà sempre Belotti a guidare il Toro verso una salvezza che si spera possa essere la più tranquilla possibile.

Torino: Belotti ha altri due anni di contratto

Le prossime, per il Gallo, dovranno però anche essere le settimane delle riflessioni riguardo al futuro: restare o partire? Belotti è il centravanti della Nazionale italiana, a dicembre compirà 27 anni e finora non ha mai giocato una coppa europea (se si esclude la parentesi nei preliminari di Europa League dello scorso anno). Il suo contratto con il Torino scadrà il 30 giugno 2022, fra due anni: non verrà ovviamente lasciato scadere, questo vuol dire che il Gallo dovrà decidere se prolungarlo o cambiare squadra. Un rinnovo potrebbe tradursi in una chiara scelta di vita, nella volontà di continuare a essere il capitano del Toro ancora per molto, molto tempo. Magari per sempre. Come qualsiasi sportivo, anche il numero 9 granata ha però delle naturali e legittime ambizioni di competere a livelli sempre più alti, per obiettivi prestigiosi: ambizioni che restando al Torino rischierebbe di non riuscire a soddisfare (almeno per quanto riguardo l’immediato futuro).

Calciomercato Torino: Napoli e Fiorentina sul Gallo

Urbano Cairo non vorrebbe perdere Belotti la prossima estate, anzi, vorrebbe che fosse uno dei pilastri del Torino che vorrà. Ma Napoli, Fiorentina ed eventuali altre società interessate al giocatore proveranno certamente ad aprire delle trattative per l’attaccante, che è ormai abituato il centravanti granata ai corteggiamenti estivi, così come è abituato anche a leggere il suo nome vicino a quelle di squadre diverse del Torino. Per il momento ha sempre scelto con convinzione di vestire la maglia granata (maglia a cui è molto legato e che sente sua), nei prossimi mesi si scoprirà se confermerà ancora una volta questa scelta.

Andrea Belotti, allenamento
Andrea Belotti, allenamento
0 0 vote
Article Rating

5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
fringomax
fringomax
1 mese fa

Per noi tifosi sarebbe un epilogo bellissimo, ma…….bla bla bla

GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
GD ( 0.3ini da non confondere con i delusi/arrabbiati)
1 mese fa

inutile farsi troppe illusioni e inutile discuterlo in un senso e nell’altro. la carriera di un giocatore è brevissima se ci pensiamo bene. giusto fare delle scelte professionali di un certo tipo. se partirà, lo farà per provare a vincere quyalcosa. o per giocare magari la Coppa più importnate, o… Leggi il resto »

Pedric
Pedric
1 mese fa

La carriera te la sei già rovinata per una buona metà.
Ti resta l’altra… vedi tu.