Dopo essere ormai stabilmente diventato il portiere titolare del Torino, Berisha vede ancora in granata il suo futuro

Tecnicamente al momento Etrit Berisha è ancora un giocatore della Spal, solamente a fine stagione, quando scatterà la clausola dell’obbligo di riscatto, diventerà a tutti gli effetti un calciatore del Torino. Ma già adesso si sente il portiere granata del presente ma soprattutto del futuro. “Io sono un giocatore del Toro e spero di restare e di aiutare questa squadra, credo che possiamo fare grandi cose” ha dichiarato al termine della gara del Napoli, sottolineando la sua voglia di restare e dare una mano (nel suo caso letteralmente) alla squadra.

Calciomercato Torino: Berisha dodicesimo, serve un altro titolare

Se il futuro di Berisha dovrebbe continuare a essere a tinte granata, lo stesso non si può dire di quello che è ormai diventato il suo vice, Milinkovic-Savic. Nel mercato estivo il dt Davide Vagnati dovrà cercare un nuovo estremo difensore, possibilmente non un’altra scommessa ma un giocatore che sappia dare garanzie nel ruolo. Alcuni dei nomi sondati nelle scorse settimane sono opzioni già tramontate, come Perin che ha rinnovato il contratto con la Juventus; altri rischiano di tramontare a breve, è il caso questo di Carnesecchi che, con la promozione in A della Cremonese, dovrebbe restare un altro anno in grigiorosso. Resta viva invece l’opzione Cragno e l’eventuale retrocessione in serie B potrebbe favorire la trattativa. E Berisha? Per il portiere albanese si prospetta un’altra stagione da dodicesimo anche se, come ha fatto quest’anno, lavorerà per cercare di ribaltare le gerarchie.

Etrit Berisha
Etrit Berisha
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 08-05-2022


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Steppenwolf
Steppenwolf
12 giorni fa

Quest’anno di papere dei portieri se ne sono viste a gogo, non credo se ne sia salvato qualcuno. Considerato che ha dovuto ingoiare m… facendo il secondo a un non portiere per tutto il girone d’andata per me ha fatto nell’insieme bene. E’ vero che ha fatto errori ma ha… Leggi il resto »

Cup
Cup
13 giorni fa

Continuo a dire che il portiere non è una priorità. Contento se arriva Cragno, ma se poi non abbiamo soldi per un attaccante da 20 gol, tanto vale proseguire con Berisha e Gemello.

rokko110768
rokko110768
13 giorni fa

Detto che la fiducia nel presiniente è pari al nulla cosmico, Berisha penso meriti di restare. Probabilmente non titolare ma sicuramente offre esperienza ed un buon livello di affidabilità.
Serve un titolare, tipo Cragno o Provedel.

Bremer, Juric avvisa il Toro: “Può partire, dobbiamo prenderne uno forte”

Belotti, prima fumata grigia con Vagnati: nuovo incontro imminente