Calciomercato Torino / Vagnati lavora per cercare di riportare Miranchuk in granata, ma il trequartista piace anche al Bologna

I primi allenamenti stagionali ci sono già stati ma il Torino è ancora incompleto. Per quanto riguarda i rinforzi che Vagnati vuole portare, o meglio riportare, alla corte di Ivan Juric, ci sono Aleksey Miranchuk e Nikola Vlasic. Due piste difficili ma per le quali il club granata rimane fiducioso. Per quanto riguarda Miranchuk, di proprietà dell’Atalanta, si è registrato nelle scorse ore un interessamento da parte del Bologna. Dunque il Toro dovrà stare molto attento alla concorrenza, anche se è doveroso sottolineare che da parte della società emiliana non ci sono ancora stati passi concreti e prima di poter affondare il colpo il ds rossoblù Giovanni Sartori dovrà cedere qualcuno. Quello che è certo è che Vagnati non vuole brutte sorprese e quindi cercherà di chiudere il prima possibile per il ritorno al Toro del russo classe 1995.

Miranchuk continua a vedere di buon occhio un ritorno in granata

Ovviamente affinché la trattativa abbia un buon esito è fondamentale conoscere le volontà del giocatore e il Toro sa benissimo che Miranchuk sarebbe molto contento di tornare a lavorare con Juric, dopo una stagione in granata dove ha registrato diversi alti e bassi. Però anche Bologna potrebbe essere una destinazione gradita al trequartista russo che sa benissimo di essere sul mercato, dato che non rientra nel progetto tecnico dell’Atalanta. Già nei prossimi giorni si dovrebbe sapere di più sul futuro del fantasista russo. Inutile dire che non sono escluse sorprese.

Miranchuk
Miranchuk
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 13-07-2023


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Sono anni che la cairese sta attenta al Bologna, al Sassuolo e al l’udinese.
Tranquilli.

ale_maroon79
11 mesi fa

Forse non vale i soldi chiesti dalla dea, ma l’anno scorso era l’unico vero “fantasista” della squadra.
Calciatore quasi anacronistico, da calcio romantico, quando la differenza la faceva la tecnica dei “numeri dieci” e i muscoli in campo contavano molto meno di adesso.

Olga
Olga
11 mesi fa
Reply to  ale_maroon79

Lei e ‘ molto intelligente …Grazie mille per un commento molto professionale..

Purtroppo Lei e’ l’ unico qui che capisce e vede le cose evidenti…

Bologna65@
Bologna65@
11 mesi fa

Paura reda!!!

Buongiorno ha rinnovato: è UFFICIALE. L’agente: “Continuerà a essere un grande capitano”

Vlasic, il Toro adesso ha fretta: nuovi contatti previsti nel fine settimana