Duttilità Bonaventura: ecco dove potrebbe giocare nel Torino - Toro.it

Duttilità Bonaventura: ecco dove potrebbe giocare nel Torino

di Francesco Vittonetto - 14 Aprile 2020

Trequartista, esterno, mezzala: Jack Bonaventura sarebbe un innesto duttile per il Torino. Ecco dove potrebbe impiegarlo Longo

Se sarà effettivamente portata a termine è prematuro dirlo, certamente l’operazione Bonaventura è concreta e il Torino tiene in forte considerazione il profilo del trentenne di proprietà del Milan per andare a completare l’organico della prossima stagione. Il rossonero è in scadenza di contratto e il suo cartellino costerebbe zero al club di Cairo. Ma la concorrenza è folta – ci sono soprattutto Lazio e Fiorentina – e l’accordo sull’ingaggio è ancora tutto da trovare. Bava ha presentato un’offerta ricca al calciatore (1,5 milioni a stagione con bonus a salire), segno tangibile del fatto che i granata credono fortemente nell’ex Atalanta. Anche per una questione tattica: è un centrocampista duttile, in grado di ricoprire più ruoli.

Bonaventura, in che ruolo gioca? Le soluzioni con la difesa a tre

Già, ma quali? Procediamo con ordine, partendo dalle soluzioni possibili che prevedano la difesa a tre, quella utilizzata sia da Mazzarri che da Longo, l’allenatore che anche nella prossima stagione dovrebbe guidare il Toro. Nel 3-4-2-1 attualmente in uso, Bonaventura potrebbe agire da trequartista (magari al fianco di Verdi) dietro a Belotti. Più difficilmente si adatterebbe invece a fare l’interno in mediana.

In un 3-5-2, invece, sarebbe una mezzala perfetta, in grado di dare dinamismo e inserimenti.

Mezzala, trequartista, esterno: tutte le collocazioni possibili

Nei moduli con la difesa a quattro – che Longo non ha mai nascosto di voler provare ad adottare – le collocazioni possibili sono molteplici. Bonaventura è in grado di giostrare come mezzala in un centrocampo a tre (4-3-3 o 4-3-1-2), ruolo che ha ricoperto con maggiore frequenza nelle ultime tre stagioni al Milan.

Ma, ad esempio con Pioli, ha anche giocato da esterno sinistro di un 4-4-2, come ala mancina in un 4-3-3 e da trequartista nel 4-2-3-1, posizione che ha ricoperto proprio nella sfida contro il Torino del 17 febbraio, quando subentrò a Paquetà.

Insomma, con lui qualunque allenatore potrebbe sbizzarrirsi. Chissà che il piacere non capiti proprio a Longo.

Bonaventura
Giacomo Bonaventura of AC Milan in action during the Serie A football match between Genoa CFC and AC Milan. AC Milan won 2-1 over Genoa CFC.

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
io
io
7 mesi fa

Lazio e Fiorentina sono due concorrenti per noi insormontabili , per cui……