Calciomercato Torino / Il contratto di Bremer scade nel 2023, ma i granata già pensano al rinnovo: il centrale piace a tanti top club

Vista l’assenza contemporanea di Nkoulou e Lyanco, Davide Nicola si è reso conto che Gleison Bremer può fare senza problemi anche il centrale della linea a tre. Mica male. Nell’ultima partita, quella vinta contro l’Udinese, il classe 1997 non ha mancato un pallone né perso una marcatura: è stato autorevole come e forse più che nel derby della settimana scorsa, al termine del quale già erano piovuti gli elogi. Cairo e Vagnati stanno riflettendo su un punto: il difensore nativo di Itapitanga è cruciale per il club e nel prossimo calciomercato avrà richieste non solo dalla Premier (su di lui c’è da tempo il Liverpool, ad esempio). Per questi due motivi, pensano in società, potrebbe essere utile arrivare prima di luglio a sottoscrivere con il giocatore un nuovo contratto, che ne posticipi la scadenza (quello attuale termina nel 2023) ma soprattutto aumenti la voce dello stipendio.

Ecco perché il Torino pensa al rinnovo di contratto

Già, perché Bremer attualmente guadagna 500 mila euro, circa un terzo di quanto prendono Izzo e Nkoulou e comunque meno di quanto prende Lyanco. E’ insomma, tra i titolari, il difensore meno pagato, pur essendo quello con i dati migliori sotto molteplici fattori di analisi. (Due per iniziare: ha giocato e segnato di più rispetto agli altri citati, 24 presenze e 4 gol in Serie A fin qui). Basterebbe questo per legittimare la trattativa per il rinnovo, su cui si sta ragionando senza per ora entrare nel vivo: una sorta di premio di rendimento.

Poi c’è il resto. Blindare contrattualmente l’ex Atletico Mineiro vorrebbe dire, per il Torino, arrivare con un maggiore potere di negoziazione alla prossima sessione di mercato. Ci spieghiamo. Al momento non è possibile stabilire se Bremer rientrerà tra i calciatori che il club di Cairo ergerà a pilastro del progetto sportivo della prossima stagione (salvezza permettendo) o tra quelli che, in caso di offerte importanti, potrebbero salutare nell’ottica di una rifondazione. E’ troppo presto. Eppure, con rinnovo e adeguamento, il Toro si riserverebbe un’assicurazione in entrambi i casi: darebbe a Bremer la certezza della centralità nel Toro che verrà o giustificherebbe una valutazione maggiore nell’asta che eventualmente potrebbe scatenarsi.

I numeri del rendimento di Bremer

Ecco perché presto potrebbero iniziare ragionamenti più approfonditi con chi cura gli interessi del giocatore. E’ un discorso di strategia, oltreché tecnico. Certo, il rinnovo e l’aumento di stipendio Bremer se li meriterebbe soprattutto per quanto fatto vedere in campo. Altri numeri, per chiudere (la fonte è Fbref.com): il 3 è il difensore che recupera più palloni portando pressing agli attaccanti avversari, che ha messo insieme più intercetti e tackle e che ha “spazzato” più palloni. Un pilastro lo è già, nei fatti.

Gleison Bremer
Gleison Bremer
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 12-04-2021


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
brigolo
brigolo (@brigolo)
7 mesi fa

E’ chiaro ormai che Bremer meriti un top ingaggio dentro i parametri che cairo ha imposto. va de se anche che i rinnovi sono fatti solo in ottica di mercato.

tric
tric (@tarcisio-ricca)
7 mesi fa

Sarebbe bello che non si dicesse più che “ha grandi margini di miglioramento”. Questa frase va bene per le pippe, tipo Zaza o Verdi (basta incensarlo, per favore!), ma non per chi, come Bremer, è ormai una certezza assoluta.

T9
T9 (@t9)
7 mesi fa
Reply to  tric

Ben detto. Senza contare il fatto che oltre a difendere bene, usando spesso l’arma dell’anticipo, può giocare indifferentemente a 3 o a 4 ed ha pure il senso del gol.

odix77
odix77 (@odix77)
7 mesi fa

scarso, marchetta, da serie B… che commentatori divertenti che siete voi veri tifosi del Toro.. ah ah ah ah ah ah ah ah adesso vediamo cosa accade : se lo vende cairo è il solito li vende tutti, se non lo vende , cairo doveva vendere gli scontenti.. siete fantastici….… Leggi il resto »

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
7 mesi fa
Reply to  odix77

tutto molto giusto anche qui del resto, chegli zerotreini abbiano perso credibilità lo si è visto anche nei giorni passati quando sono stati criticati da commentatori noti per il loro esserer accesicritici di cairo e nello stesso tempo amanti del Toro Pure Chiarizia li ha scaricati, e lo fa ad… Leggi il resto »

Mandragora è un patrimonio: Toro, la salvezza per non perderlo

Rodriguez, l’agente rompe con Nicola: il futuro è lontano da Torino