Calciomercato Torino: Cutrone, Cairo non chiude le porte all'attaccante

Torino-Cutrone: Cairo non chiude le porte all’arrivo dell’attaccante

di Andrea Flora - 18 Marzo 2019

Calciomercato Torino / Se la formazione granata dovesse centrare l’obiettivo europeo portare Cutrone sotto la Mole sarebbe più semplice

Un weekend di pausa dal campionato, poi il Torino sarà chiamato a uno sprint lungo dieci partite con Atalanta, Lazio, Roma e Sampdoria per centrare l’obiettivo Europa League. Dalla qualificazione o meno per la manifestazione internazionale dipenderà anche il mercato della prossima stagione: con un pass per una coppa continentale in tasca sarà più semplice per il presidente Urbano Cairo portare sotto la Mole giocatori di qualità e interessanti prospetto per futuro, come quel Patrick Cutrone che da tempo è seguito con interesse dai granata.

Calciomercato Torino: in attacco la priorità è sfoltire

Cutrone ha grandi qualità, ma noi abbiamo Belotti, Zaza, Niang, Millico, Falque ed Edera. Adesso in attacco siamo in tanti” ha recentemente dichiarato proprio il presidente granata parlando dell’attaccante del Milan. Nonostante le dichiarazioni del numero uno del Torino, la pista per il centravanti della Nazionale Under 21 di Di Biagio – che lo ha convocato per le amichevoli con Austria e Croazia – rimane calda e Cairo non ha affatto chiuso la porta all’eventuale acquisto del centravanti rossonero. Certo, prima di prendere Cutrone bisognerà cedere qualcuno tra i giocatori citati dal presidente granata. Il primo della lista è Niang, che dopo Torino-Bologna su Instagram ha fatto chiaramente intendere di non essere interessato a tornare alla corte Mazzarri. Millico e Edera potrebbero essere ceduti in prestito e Zaza non è sicuro che rimanga.

Cairo: attacco affollato nel Torino, ma in caso d’Europa Cutrone è il regalo per Mazzarri

Soprattutto in caso di qualificazione all’Europa League, un attaccante in più in rosa come Cutrone potrebbe far comodo al Torino. Il giovane rossonero, inoltre, al Milan non trova spazio e Cairo potrebbe portarlo a Torino come “regalo” per il mister Mazzarri. I contatti con l’entourage del calciatore sono stati già avviati e molto probabilmente si intensificheranno quando la stagione si avvicinerà alla conclusione. Il Milan, intanto, sembra aver già fissato il prezzo del calciatore: 30 milioni di euro.

più nuovi più vecchi
Notificami
Vanni(CAIROVATTENE)
Utente
Vanni(CAIROVATTENE)

E gia è normale. Abbiamo uno che è come Rocco e compra tutti attaccanti per fargli fare i mediani. Non è meglio comprare direttamente mediani? Costano anche meno.

Mondo
Utente
Mondo

Si può prendere anche Messi ma se poi lo utilizzi nella nostra trequarti è inutile prenderlo.

Casao92
Utente
Casao92

Cutrone e’ un centravanti.noi abbiamo già Belotti e zaza. quest’anno serviva una 2a punta da affiancare a Belotti.per giocare il 3 5 2 servono un centravanti ed una 2a punta rapida e tecnica.

AleGRANATAale
Utente
AleGRANATAale

Muriel era perfetto

fuser90
Utente
fuser90

Gabbiadini sanabria

AleGRANATAale
Utente
AleGRANATAale

Comunque difficile trovare uno più scarso di zaza