Torino, Izzo ai saluti: per Cairo ha tante pretendenti

Cairo saluta Izzo? “Ha tante pretendenti…”

di Giulia Abbate - 10 Settembre 2020

Calciomercato Toro / Per il presidente Cairo Izzo ha mercato ma il Toro non vuole lasciarlo “partire a cuor leggero”: il difensore sembra vicino ai saluti

Izzo vicino ai saluti? Dopo l’arrivo di Giampaolo sul difensore si sono letteralmente accesi i fari del calciomercato ma di concreto, al momento, non si è registrato nulla. O ben poco. Tanti interessamenti, qualche sondaggio, ma di fatto nell’ultimo mese attorno al difensore hanno continuato a ruotare soltanto tante voci. Fino ad oggi, anzi a ieri, quando ad aumentare la sensazione che l’ex Napoli sia davvero vicino a dare il suo addio al Toro è stato il presidente Cairo. A margine dell’Assemblea di Lega, infatti, il patron granata ha affrontato il tema mercato e dopo aver confermato la permanenza di Sirigu, ha parlato proprio di Izzo come di un “giocatore molto importante per noi“. Importante sì, ma a quanto pare non incedibile e infatti proprio Urbano Cairo ha poi sottolineato come Izzo abbia “una serie di pretendenti ma non lo lasciamo andare via a cuor leggero“.

Dall’Inter alla Roma: la concorrenza per il difensore

Insomma, se è vero che spesso vale più il non detto che il detto le parole del presidente Cairo non possono non lasciar pensare ad un saluto anticipato nei confronti del difensore. E se così fosse, i prossimi giorni potrebbero essere fondamentali per capire chi, delle tante pretendenti, calerà alla fine l’offerta migliore per accaparrarsi il centrale. Ovviamente, in cima alla lista delle squadre interessate continua ad esserci l’Inter. Come raccontato più e più volte, infatti, la conferma di Antonio Conte alla guida della formazione neroazzurra può rappresentare la spinta necessaria per arrivare al giocatore. La novità, però, è rappresentata dalla non cessione di Skriniar che potrebbe compromettere l’arrivo di Izzo all’Inter.

Anche se così fosse, però, per il difensore la concorrenza di certo non manca. Nonostante l’Atalanta si sia di fatto tirata indietro virando su altri nomi, restano in ballo sia la Fiorentina che le due romane. Per quanto riguarda Lazio e Roma, il vantaggio è la difesa a tre, quella più congeniale ad Izzo che, al contrario, mal si sposerebbe con il 4-3-1-2 di Giampaolo. In casa viola, invece, il nodo è rappresentato da Milenkovic. Il giocatore ha affascinato parecchie squadre e in caso di partenza sarebbe proprio Izzo il sostituto perfetto individuato dalla Fiorentina. Insomma, le piazze possibili sono molte e il Torino ha di fatto messo sul mercato Izzo: quello di Cairo sarà il saluto definitivo?

Armando Izzo, allenamento Torino
Armando Izzo, allenamento Torino

8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
2 mesi fa

Per caso sarà Cairo il caso di covid visto che ha partecipato alla riunione della serie A con De Laurentis ? 🤣🤣🤣🤣🤣

ardi06
ardi06
2 mesi fa

Pieno di pretendenti, però è ancora un nostro giocatore, così come lyanco djidji berenguer falque zaza, verdi edera ecc

Gigi Meroni
Gigi Meroni
2 mesi fa

Giocatore sopravvalutato di livello mediocre, come del resto Nkoulou. Purtroppo il secondo é stato ripreso dal sig. Presiniente.