Torino, su Edera non solo il Parma. Si inserisce anche il Chievo

di Veronica Guariso - 5 Gennaio 2019

Calciomercato Torino / Simone Edera è molto ambito. Sulle sue tracce, oltre al Parma ed all’Udinese, si è inserito anche il Chievo

Simone Edera, terzino classe ’97 cresciuto nel vivaio granata, sembra continuare ad attirare pretendenti. In questa sessione di mercato invernale, il suo nome è stato accostato a diversi club, ma la lista si è allungata di recente. Se infatti c’era il Frosinone, poi allontanatosi con l’esonero di Moreno Longo, si sono poi aggiunti Parma ed Udinese, con i gialloblu molto vicini ad affondare il colpo. Quando sembrava essersi chiusa la cerchia è improvvisamente spuntata un’altra squadra: il Chievo. Poco fortunato con la penalizzazione per le plusvalenze ed un inizio non molto proficuo, il club veronese si ritrova ultimo in classifica con soli 8 punti. L’arrivo di Di Carlo in panchina ha portato un po’ di respiro, ma ora il Chievo deve tentare di risollevarsi, sfruttando ogni occasione possibile nel girone di ritorno. Sicuramente può cominciare col rinforzare la squadra e Simone Edera sembra un ottimo innesto per contribuire alla rinascita dei clivensi.

Torino: Edera e quel talento che piace a molti

Il giovane talento granata Simone Edera ha sempre cercato di farsi trovare pronto. E’ infatti uno dei pochi pezzi pregiati del vivaio del Torino ad essere in prima squadra. Purtroppo però le cose non sempre vanno secondo i piani e, se con Mihajlovic il posto sembrava assicurato, l’arrivo di Mazzarri ha rimesso in discussione ogni cosa. Nuovo allenatore, nuove regole e di conseguenza, nuove scelte. Il suo talento non è però passato inosservato ed ora è conteso da diversi club: la sua versatilità e la sua bravura nel dribbling, unite alla fame di gol ed alla velocità lo rendono un’ottimo acquisto. Il club in vantaggio per aggiudicarselo sembra essere il Parma, con il quale ha già avuto dei trascorsi, ma non sono da escludere l’Udinese e il Chievo, che restano in lizza. L’unica cosa certa è che il Torino sa bene quanto questo giovane possa dare al club ed infatti l’unica formula presa in considerazione è un prestito.

più nuovi più vecchi
Notificami
AT72
Utente
AT72

Edera come Parigini non é utile alla causa di una squadra che punta all’Europa. Lo scambierei volentieri con Barak.

Lukbaz
Utente
Lukbaz

Meno male che il mercato non lo fai tu…

AT72
Utente
AT72

Punti di vista…

io
Utente
io

con il Parma MAI …..spero che urbanetto ricordi vecchi fatti e vecchie parole !!

Vanni(CAIROVATTENE)
Utente
Vanni(CAIROVATTENE)

Dovrebbe regalarglielo. È grazie al Parma che urbanetto ha passato le Alpi, non certo per meriti suoi.

mauri72vg
Utente
mauri72vg

Il Chievo potrebbe essere un ottima soluzione..nel parma o dell’Udinese lo vedrei un po’ chiuso

X