Peres, dalla vacanza segnali al Toro: i granata si sbilanciano

2
Bruno Peres Torino
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Bruno Peres

Calciomercato / Il Torino è fiducioso sull’arrivo di Peres, ora in vacanza: con la Roma ora i contatti sono aperti, ancora qualche bonus da risolvere

Nonostante le voci di calciomercato eccessivamente ottimistiche, non era ancora fatta la trattativa per Bruno Peres al Torino. Mancava (e, in parte, ancora manca) un accordo non tra le società, quanto tra il terzino brasiliano e la Roma, che vuole cercare di esborsare il meno possibile per lasciar partire il giocatore che in due anni ha dimostrato di essere meno decisivo rispetto a quello che ci si sarebbe potuti aspettare. Così, via alle trattative per un ritorno al Torino, con in particolare il ds Petrachi che si è molto esposto sia con l’entourage, sia con il club giallorosso, affinché la trattativa potesse prendere la piega giusta. Il discorso era stato ben avviato, ma ancora qualcosa mancava.

Calciomercato: Bruno Peres al Torino, terzino in vacanza ma ottimista

La notizia è che dalla sua vacanza lontano dall’Italia, Bruno Peres stesso stia mandando segnali davvero interessanti al Toro. Segnali distensivi, positivi: il Torino non solo sa di avere in mano la trattativa, ma di avere in pugno anche l’ok del giocatore. Ed è già un ulteriore passo avanti rispetto a solo qualche giorno fa, dove continuava (con non poca irritazione) lo stallo tra il giocatore brasiliano e la Roma, che ancora non aveva dato alcun segnale, senza lasciare intendere cosa fare circa i bonus da percepire, l’eventuale buonuscita da corrispondere e il contributo sull’ingaggio per la prossima stagione.

Gonalons-Torino: l’interesse c’è, ma bisogna risolvere il nodo ingaggio

Calciomercato: tra Peres e la Roma i contatti ora sono costanti

La situazione si è cominciata a sbloccare (non sbloccata, cominciata a sbloccare) qualche giorno fa, quando Petrachi incontrava la Roma per provare a forzare la mano e favorire il buon esito della trattativa (nell’occasione, si era anche parlato di Gonalons). Ora, tra Peres e la società giallorossa i contatti sono costanti: quasi tutti i giorni i capitolini sentono l’entourage, che deve ancora essere convinto circa alcuni aspetti dell’ingaggio del suo assistito. Qualcosa da trattare ancora c’è, ma anche da parte dello stesso giocatore ora le sensazioni sono diventate decisamente più positive e possibiliste. Si vedrà: il Torino è tranquillo. E in un calciomercato sempre denso di minacce, è già un passo avanti.

più nuovi più vecchi
Notificami
Peterpann
Utente
Peterpann

Ma chi è ‘sto Entourage ? In che squadra gioca ?

Brauluis
Utente
Brauluis

Che noia…ma non possono fare solo più un arricolo finale…se non avrà altre offerte, dubito che qualcuno lo voglia, dira di si, ed avremo nuovamente il viveur in squadra.