L’Inter ufficializza Soares, Darmian in stand-by. Zapata può lasciare il Milan

di Veronica Guariso - 25 Gennaio 2019

Calciomercato Serie A / Horvath arriva in prestito alla Spal, che vuole altri due giocatori. Il Milan rischia di perdere Zapata, l’Inter annuncia Soares

Proseguono le trattative di calciomercato in questa sessione invernale, con il 31 gennaio che si avvicina. Il tempo stringe ma le squadre di Serie A continuano con i colpi a sorpresa. Tra queste troviamo la Spal, che ha acquisito Horvath, attaccante ungherese dello Zalaegerszegi, club della serie b magiara, con un prestito con diritto di riscatto. Il club di Ferrara però sembrerebbe essere propenso ad aggiudicarsi altri due profili, che sono di proprietà della Roma: si tratta di Defrel e Pellegrini. Il primo sta giocando alla Sampdoria, che potrebbe ostacolare gli spallini, soprattutto dopo l’infortunio di Caprari, assieme al problema dell’ingaggio, che potrebbe rivelarsi eccessivamente dispendioso. Pellegrini invece risulta essere più fattibile, soprattutto perché la Spal vuole la formula del prestito secco di sei mesi. L’Inter, prossima avversaria del Toro, ufficializza Soares, terzino portoghese che fa per il momento slittare l’affare Darmian. Non è l’unica però ad avere dei piani per migliorare la propria rosa. Anche l’Udinese ha infatti concluso l’affare De Maio, direttamente dal Bologna, che arriva in prestito con obbligo di riscatto.

Calciomercato: dopo Higuain, il Milan rischia di perdere Zapata

Una perdita importante per il Milan, quella subita negli ultimi di giorni: il club rossonero si è infatti dovuto privare del Pipita Gonzalo Higuain, che ha scelto di tornare da colui che lo ha reso il giocatore che è attualmente: Maurizio Sarri. L’attaccante argentino è infatti approdato al Chelsea, in prestito fino a fine stagione, in accordo con la Juventus, che ne detiene il cartellino. Il Milan però ha già affondato il colpo, acquistando Piatek per 35 milioni, che ha lasciato il Genoa dopo diversi gol. Ora però rischia di perdere anche Cristian Zapata.

Su di lui c’è infatti la rivale d’eccellenza, l’Inter, che gli offrirebbe un biennale con l’opzione per la terza stagione, rispettando le sue volontà a differenza del club rossonero. I nerazzurri hanno inoltre un buon rapporto con il suo procuratore, Ivan Ramiro Cordoba, e potrebbero approfittarne.

Calciomercato Serie A: le ultime sulle trattative di gennaio

La sessione di mercato invernale non concede più molto tempo ai club che vogliono ancora perfezionare le proprie rose. Tutti perciò si stanno affrettando per mandare in porto gli ultimi colpi di mercato. Primo fra tutti il Parma, che ha acquistato Michele Nardi dal SudTirol fino a fine stagione, e che attende l’arrivo di Abdou Lahat Diakhatè dalla Fiorentina.

Intanto il Napoli ha deciso di non lasciar andare Allan al PSG, che ha acquistato Paredes, andando contro la volontà del giocatore. Il Chievo potrebbe invece accogliere presto Schelotto, ex Inter, che è pronto a lasciare il Brighton, per un prestito fino a fine stagione.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

Cairo vattene e portati via le tue frattaglie.

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

cairo rimarra’ per tantissimi anni ancora, fattene una ragione….rassegnati

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

🍌

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

dai che la stagione e’ quasi finita!!!! domenica sconfittona…… a spal non si vince ed e’ game over….via mazzarri dentro chiunque altro e si rinizia….programmiamo al meglio la prossima stagione….

roplo
Utente
roplo

ci sono date già 21 mila presenze allo stadio….non capisco …..se per primi non siamo noi a far capire alla società che le cose COSI NON VANNO …..non cambiera mai la musica….complimenti a chi decide di regalare soldi e tempo alla cairese fc

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

amico il campionato non e’ ancora finito, se non vuoi venire allo stadio stattene a casa…………

mcmurphy
Utente
mcmurphy

E ci mancherebbe ancora che non andassimo allo stadio,io tifo Toro,lo faccio da sempre e da sempre ci vado,ho lottato contro i Calleri i Cimminelli i Romero e adesso i Cairo ma io amo la maglia e la squadra,i tifosi ad orologeria stanno dall’altra parte,non certo quà…

roplo
Utente
roplo

i calleri i Romero i ciminelli venivano contestati come si doveva fare….qua invece si vincono 4 partite su 20 e si applaude ….chapeau