Il difensore, separato in casa con il Toro, continua a piacere alla squadra di Davide Nicola: novità sono attese dopo l’uscita del brasiliano

Sono giorni caldi a Torino per Arlind Ajeti. Tanto per il clima torrido del capoluogo piemontese, dove si sta allenando in solitaria, quanto per il calciomercato, pronto ad accendersi attorno a lui. Il fresco della Valtellina è lontano: la decisione del tecnico Mihajlovic di non convocarlo per il ritiro di Bormio è stata una chiara sentenza sul futuro del giocatore. Cessione sarà, dubbi non ce ne sono. E il centrale classe ‘93 piace. La deludente stagione granata non sembra aver allontanato gli interessi sull’ex Frosinone che tra Germania e Italia ha diversi estimatori. Friburgo, Spal, certo, ma al momento sembra il Crotone la squadra maggiormente interessata ad accaparrarsi l’albanese. Il club del ds Ursino avrebbe individuato in lui il giusto innesto per rinforzare la retroguardia di mister Nicola, in vista della nuova, agguerritissima, lotta per non retrocedere. La valutazione dei granata – come confermato la scorsa settimana – si attesta sui 600mila euro, qualcosa in più rispetto ai 260mila di commissione spesi dal Torino per portare a termine il suo acquisto l’estate scorsa.

Ancora ci sarà da trattare nei prossimi giorni. Fumata bianca che si fa attendere, ma il problema è da ricercare proprio in seno alla squadra calabrese. La rosa in quel reparto aveva infatti bisogno di essere sfoltita: Ceccherini, Dussenne, Cabrera e Claiton, posti tutti occupati dietro, almeno fino a ieri. Proprio l’ultimo citato, infatti, potrebbe aver sbloccato definitivamente l’operazione Ajeti. Claiton Dos Santos è infatti prossimo al passaggio alla Cremonese. Nei giorni scorsi c’è stato un avvicinamento sensibile tra le parti che ha portato alla fumata bianca. Passaggio che potrebbe essere buon viatico per il trasferimento in rossoblù del difensore granata. Incastro in via di definizione, dunque. Dopo aver perfezionato la cessione, il Crotone lancerà l’assalto decisivo ad Ajeti. A meno di improvvisi inserimenti delle concorrenti, la strada verso la Calabria sembra ormai tracciata: l’accelerata è attesa a breve.


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Max11
Max11 (@max11)
4 anni fa

AJETY X LA SUA NAZIONALE GIOCA BENE CON NOI MALE VABBE , VIA SUBITO E PRENDIAMO TONELLI DA SUBITO DA AFFIANCARE LYANCO BONIFAZI , PER PANCHINA MORETTI ROSSETTINI , SE POI ARRIVA PALETTA NN SO MA ALMENO ABBIAMO SCELTE X LA DIFESA ….LO STESSO CENTROCAMPO CI VUOLE IMBULA, E DONSAH… Leggi il resto »

Dutur
Dutur (@dutur)
4 anni fa

Redazione , teneteci informati minuto x minuto sui dettagli di questa avvincente trattativa . Da questa dipendono le sorti della buona riuscita della nostra faraonica campagna acquisti ….. non riuscirò a dormire aspettandone la agognata conclusione ….

Cairo atteso a Bormio: il confronto con Belotti può essere quello decisivo

Calciomercato: il Torino su Vietto, si tenta il sorpasso sulla Sampdoria