Il centrocampista del Chievo allettato dalla proposta di Cairo. L’incontro tra Torino e veronesi ha avvicinato le parti, ma c’è ancora da trattare

Si avvicina Lucas Castro. È questa la notizia della giornata odierna di mercato che riguarda il Torino. La trattativa, d’altra parte, è già di vecchia data, e l’appuntamento di oggi tra granata e Chievo Verona, di cui si parlava nella giornaata di ieri, è servita ad accelerare non di poco il discoro. Mihajlovic chiede a gran voce rinforzi per la linea mediana, e l’argentino è l’obiettivo numero uno, per quanto il Chievo sia bottega davvero molto cara: oltre 9 i milioni richiesti, cifra che non convince in pieno Urbano Cairo, disposto a spenderne massimo 6,5.

Castro, però, ha detto sì alla proposta dei granata: circa 850mila euro più bonus fino al 2021, e la prospettiva di giocarsi con regolarità l’accesso alle coppe europee con i granata. Forti del gradimento del giocatore, i dirigenti granata sono tornati alla carica con il Chievo, per arrivare a un accordo. Che non è vicinissimo, ma che non è nemmeno così lontano.

Il Toro infatti insiste, e sta lavorando sui bonus da inserire nella trattativa con il club di Campedelli per arrivare a una fumata bianca. C’è fretta di chiudere, al Toro piacerebbe già avere il giocatore a disposizione già per la sfida contro il Bologna. Un sogno, più che una speranza concreta, ad oggi. Ma che alla fine si possa arrivare all’intesa è una speranza più che fondata. Ci sarà ancora da lavorare, però: nel tardo pomeriggio potrebbe tenersi un secondo incontro, che altrimenti slitterà nella giornata di domani. Torino e Castro, passi avanti. Si avvicina il rinforzo tanto agognato per il centrocampo.


158 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
poppi1
poppi1(@poppi1)
5 anni fa

Giorgia…..sprizzi ottimismo da tutti i pori………strano ………………………un commento decente a quando?

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)(@vanni)
5 anni fa
Reply to  poppi1

Perché? È indecente? Diciamo Poco Cairano? Difficile credere a presiniente. Se deve venire castro venga se deve venire messi venga, possibilmente non Carlao e i suoi fratelli però. Se no stiamo cosi. Certo che ci va un mese per prendere un castro qualsiasi mentre x vendere il gallo ci mette… Leggi il resto »

Giorgia2004
Giorgia2004(@giorgia2004)
5 anni fa

Lo ammetto non capisco nulla. Dopo aver fatto affari di rilievo solo con la Roma improvvisamente dovremmo cambiare di 180 gradi il nostro modus operandi a obiettivi già sfumati. Io penso che non succederà nulla e che la stagione si concluderà con la rescissione di Sinisa e la ovvia cessione… Leggi il resto »

AstroMaSSi
AstroMaSSi(@astromassi)
5 anni fa

Sopra i 6,5 non credo offriremo. Probabilmente chiudono su queste cifre, il Chievo tirerà la corda ma alla fine molla.

Il Chievo avvisa il Toro: “Chi vuole Castro deve accontentare le nostre richieste”

Skorupski apre al Toro: “Mi piacerebbe giocare lì”