Coppola, destino lontano da Torino: possibile la cessione a titolo definitivo

0
Coppola Primavera
CAMPO, Torino, stadio FIladelfia, 16.9.17, campionato Primavera, TORINO-ATALANTA, nella foto: Domenico Coppola

Il portiere della Primavera Coppola è in partenza: potrebbe arrivare anche la cessione a titolo definitivo ma lui sogna il Toro nel suo futuro

Il binomio Torino-Coppola sembra in procinto di volgere al termine. Il giovane portiere granata classe 1999, con la maglia del Toro ha vissuto una stagione spettacolare con il primo trofeo della sua vita alzato da protagonista. Dopo il primo contratto da professionista siglato fino al 2019, infatti, il giovane portiere della Primavera ha vissuto in prima persona la cavalcata che ha portato i “torelli” ad alzare la Coppa Italia. Un salto di qualità nel calcio “dei grandi” che rende Coppola una figura particolarmente interessante nel panorama del calciomercato. Dopo aver rifiutato le offerte arrivate in passato al suo procuratore Simone Bernardo e la decisione di restare per difendere i pali della Primavera Granata, infatti, per Coppola è arrivato il momento di pensare al suo futuro che potrebbe essere lontano dal Toro e da Torino.

Coppola, il portiere sogna di giocare al “Grande Torino” ma la permanenza è difficile

In casa granata il ruolo di portiere non è certamente scoperto e per un giocatore come Coppola trovare il giusto spazio e la giusta continuità rischia di essere complicato. Le potenzialità del portiere della Primavera, tuttavia, non possono certamente essere sprecate ed è per questo che il Torino si sta muovendo per dare la possibilità a Coppola di farsi le ossa magari in Serie C o in Serie B. Seppur disponibili a considerare anche proposte di prestiti con diritto di riscatto, però, il Toro potrebbe anche accettare la cessione a titolo definitivo con l’eventuale aggiunta del diritto di recompra. Una possibilità che può far gola anche allo stesso giocatore. Non è un mistero infatti che Coppola sogni, per il suo futuro, di proteggere ancora la porta del Toro, questa volta dei grandi, al Grande Torino: trovare la titolarità nelle serie minori, gli permetterebbe di immagazzinare l’esperienza necessaria per tentare poi di giocarsi le sue carte nel tentativo di rientrare sotto la Mole. I sogni, e la Primavera Granata l’ha dimostrato, a volte si avverano: una cessione, anche a titolo definitivo, potrebbe così non rappresentare un definitivo addio di Coppola alla maglia granata.