Il portiere della Fiorentina costa, Gabriel arriverebbe a parametro zero: il Torino deve decidere chi regalare a Juric

Il Monza ha trovato in Cragno il portiere che difenderà la porta il prossimo anno, il Torino – che sembrava potesse avere nel mirino anche l’ex Cagliari – a pochi giorni dal raduno non ha invece ancora chiuso definitivamente per un estremo difensore. Non per forza titolare, a giudicare dai nomi finiti sul taccuino di Vagnati: un portiere, che all’occorrenza sfiderà per la titolarità Berisha. Questo perché il ballottaggio tra quest’ultimo e Milinkovic-Savic probabilmente si risolverà con la cessione del serbo mentre chi arriverà dovrà convincere Juric ad affidargli le chiavi della porta. I nomi sui quali il Torino si è concentrato sono due. Il primo è Gabriel del Lecce, che arriverebbe a parametro zero e che con ogni probabilità farebbe da secondo a Berisha. L’altro nome è quello di Dragowski della Fiorentina: in viola non ha avuto molto spazio, al Toro se la giocherebbe per fare il titolare.

Gabriel, operazione a zero che sembrava chiusa

Dopo l’addio di Sirigu, nell’estate del 2021, il Torino aveva scelto di percorrere una strada diversa, scommettendo su Milinkovic-Savic prendendosi il rischio di sbagliare. Buono il girone d’andata, meno il rientro dopo il Covid, tanto da favorire Berisha. Un ballottaggio che si è prolungato fino a fine stagione e che certamente non ha aiutato Juric, che avrebbe di gran lunga preferito avere un titolarissimo. Con Gabriel si andrebbe a riproporre quello stesso ballottaggio ma stavolta il nuovo arrivato partirebbe svantaggiato.

Dragowski a caccia di una rivincita

Ha perso il posto a Firenze, è in uscita: Dragowski partirà e il Toro ha provato negli ultimi giorni a sondare il terreno. C’era l’Espanyol sul polacco ma i granata si sono mossi perché non completamente convinti della soluzione Gabriel. In questo caso il portiere dei toscani se la giocherebbe col Berisha per difendere la porta e avere così di nuovo l’occasione di essere titolare in Serie A. Un’operazione diversa che avrebbe un costo: se il portiere del Lecce si svincolerà fra un paio di giorni, per il suo la Fiorentina chiede una cifra tra i 7 e gli 8 milioni.

Bartlomiej Dragowski
Bartlomiej Dragowski

TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


73 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa

stanno per fare l’errore dell’anno scorso (d’altronde il DireiBeneFC in quasi 18 anni di nulla, rarissimamente ha imparato, o voluto imparare, dai propri errori): primo e secondo portiere di livello tecnico non eccelso e simile, creando di nuovo i presupposti di una possibile alternanza che per un ruolo delicato come… Leggi il resto »

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  mavafancairo

Ma certo! “Loro” sono dei babbei che continuano a riipetere i “loro” errori, da cui rarissimamente hanno imparato, o voluto imparare (bonta’ tua il “rarissimamente”, che sembra implicare che qualche volta imparano). Invece, tu tutto sai e hai capito tutto. Che peccato che non abbiamo “te”, genio illuminato del calcio,… Leggi il resto »

BiriLLo
BiriLLo
1 mese fa

Mi banna l’inglese 🤣😁

Cup
Cup
1 mese fa

Il sottotitolo che riporta “il portiere della Fiorentina costa” è qualcosa che mi diverte e preoccupa al tempo stesso:…

Joao Pedro, il Monza fa un passo indietro. Galliani: “Difficile per i costi”

Calciomercato Torino, Gemello cerca squadra in B: Bari e Cittadella sul portiere