Hien dopo aver giocato la partita di Conference League con la maglia del Djugardens è pronto a decidere il suo futuro

Nella giornata di ieri, martedì 23 agosto, Isak Hien è stato impegnato con il suo Djurgardens nel match di ritorno dei preliminari di Conference League dove gli svedesi hanno affrontato l’Apoel Nicosia. Dopo la vittoria conquistata all’andata per 3-0, ieri il Djurgardens ha perso 3-2 ma ha comunque conquistato il passaggio del turno e quindi l’approdo alla fase a gironi della Conference League. Ieri Hien è rimasto in campo per tutti i 90’ minuti e ora, dopo essersi messo alle spalle la partita contro l’Apoel Nicosia, è pronto a sciogliere i nodi sul suo futuro. Il difensore classe 1999, obiettivo di mercato del Toro, è molto vicino al trasferimento all’Hellas Verona anche se Hien qualche giorno fa, come riportato da Fotbollskanalen, aveva dichiarato: “Io vicino al Verona? È difficile da dire, ci sono molti club interessati. Ho sentito dire che il Verona ha una tifoseria che si è macchiata di episodi di razzismo ed è qualcosa che deve essere preso in considerazione”. Rimane il fatto che il club gialloblù è davvero molto vicino a mettere le mani sul difensore svedese e le prossime ore saranno decisive per quanto riguarda il suo futuro.

Il Toro aspetta monitorando la situazione attorno a Hien

A meno di qualche colpo di scena, Hien approderà nel massimo campionato italiano e vestirà la maglia dell’Hellas Verona. Il Toro comunque, anche se si trova in svantaggio rispetto agli scaligeri, non ha mollato la presa dal difensore svedese. Attende gli sviluppi della trattativa tra il Djurgardens e il club veronese, pronto eventualmente ad inserirsi nel caso fosse possibile. Ma bisogna ricordare che per il momento la priorità del responsabile dell’area tecnica del Toro Davide Vagnati è quella di trovare una sistemazione per i giocatori che sono considerati degli esuberi. Si tratta di Simone Zaza, Armando Izzo e Simone Verdi. Solo dopo essere riuscito a vendere qualcuno tra questi tre giocatori i granata torneranno a pensare al mercato in entrata, anche se per Hien potrebbe poi essere troppo tardi.

Isak Hien
Isak Hien
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 24-08-2022


19 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tric
tric
5 mesi fa

Ma perchè dovremmo prendere un altro difensore? Zima non tarderà a rientrare, no?

Riccardo Maselli
Riccardo Maselli
5 mesi fa

Secondo le notizie qui in Svezia é dato il Besiktas, squadra turca che ha preso Hien per 3.1 milioni e con un contratto quadriennale di 400.000 euro nette all’anno.

ardi06
ardi06
5 mesi fa

Se così fosse avrei investito su di lui

Scimmionelli
Scimmionelli
5 mesi fa

400 netti l’anno (750 lordi) sono tanti per uno cosi’. Tipico dei clubs turchi: pagare tanto di ingaggio per attrarli in Turchia (dove molti giocatori non vorrebbero andare) al di la’ delle possibilita’ delle societa’ per poi “tagliare” ogni anno i pagamenti a un quarto della rosa, normalmente quelli che… Leggi il resto »

ardi06
ardi06
5 mesi fa

Se aspettiamo di vendere i tre per comprare la vedo male sui rinforzi a centrocampo e in avanti. Speriamo non sia così , ovvero speriamo ovviamente vadano via, ma che non sia una condizione imprescindibile per avere chi ci manca

Barrow, messaggio al Torino: ma il Bologna spara alto

Praet in campo con il Leicester aspettando le prossime mosse del Torino