Calciomercato Torino, Poveda del Manchester City: la trattativa

Calciomercato Torino: nel mirino Ian Poveda del City

di Veronica Guariso - 14 Gennaio 2020

Calciomercato Torino / Il centrocampista del City, Ian Poveda è nel mirino del club granata: è in scadenza di contratto, può arrivare subito o in estate

Quasi al giro di boa della sessione di mercato di gennaio: il Torino continua a guardarsi intorno per trovare gli innesti giusti da portare a Mazzarri. L’ultimo profilo messo nel mirino riguarda un centrocampista: si tratta di Ian Poveda, classe 2000 di origine colombiana, attualmente al Manchester City. Il suo contratto è in scadenza e dalla prossima estate si ritroverebbe svincolato, potendo già accordarsi con un altro club dal 1 febbraio. Il Toro potrebbe però affrettare i tempi, cercando di trovare un accordo per portarlo in granata già adesso. L’alternativa prevede l’attesa della fine del vincolo che lo lega al City, per poterlo acquisire a parametro zero, dovendo così occuparsi “solamente” dell’accordo per il suo stipendio.

Leeds ma non solo sul giovane del City

Attendere però ha i suoi rischi. La prima conseguenza è l’acquisizione dell’esterno solo in estate, con il mercato che si chiude il 30 gennaio alle ore 20. Inoltre, un giocatore che potrebbe arrivare a parametro zero comporta maggiore concorrenza. Ci sono infatti diversi club sul giovane centrocampista, molto versatile ed utilizzabile anche come ala. I Leeds sono i rivali che preoccupano di più: la probabilità che possano offrire un contratto con un ingaggio alto e quindi allettare Poveda è alta. Su di lui c’è poi anche un altro club di Serie A: il Parma. I granata devono affrettare i tempi per riuscire a convincere il giovane ad approdare alla corte di Mazzarri, o potrebbe poi essere troppo tardi.

Poveda già in Italia con l’U-20 inglese e contro l’Atalanta

Ian Poveda ha già avuto modo di farsi notare dai club italiani. Era infatti in campo nella sfida di Elite League Under 20, tra Italia ed Inghilterra. E’ subentrato al 72′ al posto di Bolton, restando in campo fino al termine della sfida. Ha inoltre disputato una partita a Bergamo di Youth League contro l’Atalanta, valida come gara di ritorno: all’andata, contro i bergamaschi, è stato l’unico ad andare a segno, ma la sua rete è stata insufficiente a portare a casa la sfida. Quest’anno ha comunque ottenuto 6 presenze in Premier League 2, dove ha siglato un gol e 2 assist, 4 in Youth League, con 2 reti in attivo e 1 nella Coppa EFL Trophy. Con alle spalle le accademie di Chelsea, Arsenal e Brentford, è poi approdato al City, ma sarebbe pronto a fare il salto di qualità.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Quell’altro del Barca, notizie?

Pedric
Utente
Pedric

È in barca. Non viene

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Consueta pagliacciata per occupare menti deboli e tenere i guinzagli ben stretti

3min40sec
Utente
3min40sec

Si tenta di prendere Poveda, attaccante classe 2000, quando in casa abbiamo Millico, attaccante classe 2000, prodotto del nostro vivaio che ha già dimostrato di saper stare in campo meglio di altri presunti titolari.
Mi sembra una scelta in linea con la razionalità di allenatore e società.
Complimenti agli strateghi.