Con il cambio di modulo, la posizione di Rincon si consolida ancora di più: può essere la prima operazione di calciomercato del Torino a gennaio

Il suo arrivo era stato salutato nel migliore dei modi, ma il suo primissimo periodo in granata non è stato particolarmente brillante. Partite tutte sopra la sufficienza, certo, ma nessuna in grado di poter dire che abbia davvero fatto la differenza. Invece, contro l’Inter, il Torino può dire di aver visto il vero Rincon. Il cambio modulo sembra aver effettivamente giovato al centrocampista venezuelano, impiegato nel ruolo di metodista del centrocampo a tre, riuscendo a dare qualche geometria e molta sostanza, quella che era finora mancata alla linea mediana disegnata da Sinisa Mihajlovic con il centrocampo a due. E adesso Rincon è sempre più al centro del progetto Toro: nel presente, come nel futuro.

Il suo arrivo dalla Juventus, di fatto, era già a titolo definitivo, per quanto formalmente si trattasse di un prestito oneroso (a circa 2 milioni) con un riscatto obbligatorio a 7 milioni in caso di un determinato numero di presenze in campo. Quante? Il 50% delle partite dell’intero campionato di Serie A, cioè 19 gare. Già 11 sono quelle che ha disputato l’ex Genoa, titolare fondamentalmente inamovibile per Mihajlovic, che non lo ha impiegato nella sola gara contro il Cagliari, a causa della squalifica per somma di ammonizioni. A gennaio, Rincon diventerà, continuando così, a tutti gli effetti del Torino, e sarà un perno del centrocampo del futuro anche nei prossimi anni. Quantità ed esperienza a servizio dei granata. Il suo riscatto è già quasi definito: per un titolarissimo, si tratta di una conferma importante. Molto importante.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
puliciclone66
puliciclone66(@puliciclone66)
4 anni fa

Quanto ottimismo!!!!….. 3-4 partite fa qui lo si dava per un broccone sempore a rischio espulsione….

Tarzan
Tarzan(@tarzan)
4 anni fa

Centrocampo a 3 tutta la vita. A gennaio prendiamo Donsah e Lukic e facciamo fuori Gustafson e un’ala, purtroppo non Niang. E siamo a posto, una bella squadra.

sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)
sofferenza (Ventura umiliato, godimento consolidato)(@sofferenza)
4 anni fa

Prioritario

Calciomercato Torino: Remacle che flop! Ha rescisso il contratto

Calciomercato Torino: su Sadiq ritorna il Crotone. Pronta l’offerta