Calciomercato Toro: sirene tedesche per Martinez, proposta dell'Amburgo

Toro, sirene tedesche per Martinez, proposta dell’Amburgo

di Valentino Della Casa - 2 Gennaio 2017

L’attaccante venezuelano è in uscita, ma i granata non sembrano disposti a cederlo a titolo definitivo. Martinez ha estimatori soprattutto in Germania

Prima, l’ipotesi Bologna. Che però scalda relativamente poco Donadoni (non a caso, per Donsah, si starebbe già pensando di imbastire un discorso diverso). Ora, l’idea estera. È davvero molto difficile che Josef Martinez resti in granata ancora a lungo, o per lo meno per i prossimi sei mesi. L’attaccante venezuelano è infatti sempre più ai margini della rosa a disposizione di Mihajlovic, che non ha mancato di riprendere lui e alcuni suoi compagni per non aver sfruttato al meglio le occasioni concesse. Morale della favola: cessione possibile, anche per il fatto che ai granata è che ai granata è sempre più vicino Juan Manuel Iturbe.

Che fare, quindi? Cambiare aria potrebbe essere un bene per il classe ’93, coetaneo proprio del paraguaiano giallorosso, le cui doti si sono soltanto viste a sprazzi in questi due anni e mezzo al Toro. In Italia, si diceva, gli estimatori ci sono ma si sono fatti timidamente avanti. È più facile ipotizzare una cessione all’estero, soprattutto in Germania, dove le ultime voci di mercato parlano di un interessamento piuttosto insistito per Martinez, soprattutto nelle squadre della bassa Bundesliga, che vorrebbero salvarsi e avrebbero bisogno di maggiore velocità e qualità nei dribbling.

CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Josef Martinez
CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Josef Martinez

Dopo aver ben fatto nel (non difficile) campionato svizzero, Martinez potrebbe quindi tornare a parlare tedesco: l’Amburgo ha sondato il terreno, per capire quali potessero essere i margini di manovra. Il Toro, dal canto suo, ha le idee chiare: l’attaccante andrà via a titolo definitivo solo se riuscirà a recuperare l’investimento effettuato per prelevarlo dallo Young Boys, di circa 2,5 milioni. Anzi, per dirla proprio tutta, valuta il giocatore intorno ai 3 milioni. Più facile quindi che le eventuali interessate si accordino per un prestito con diritto di riscatto da esercitare la prossima estate, una volta valutate attentamente le prestazioni del giocatore. Esperienza alla fine? Forse. Di sicuro il Toro ci sta lavorando. C’è un mese di tempo per arrivare a una conclusione e la sensazione è che non mancheranno altre interessate.

più nuovi più vecchi
Notificami
ToujoursGrenat
Utente
ToujoursGrenat

lo difesi tutto l’anno scorso perché vedevo che le chances se le creava, poi, secondo me, un po’ per la pressione di impressionare, un po’ per sfortuna, non riuscì a fare la differenza, almeno fino all’ultimo quando ormai non avevamo più nulla da chiedere al campionato. Quest’anno altra storia, Miha… Leggi il resto »

gitoro 2.0
Utente
gitoro 2.0

Ehhh merdinez merdinez…

Massimo 1963 (lamaratona2.0)
Utente
Massimo 1963 (lamaratona2.0)

Se ci danno almeno 2 ml via subito. Se non si realizza nemmeno quello allora via in prestito secco per farlo giocare. Poi si vedrà.