Calciomercato Torino / Solomon è ormai sfuggito, difficile Strefezza. Su Vlasic e la new entry Luis Henrique c’è qualche riserva

Il Torino è tra le formazioni più interessate a far proprio un trequartista di spessore. Gli addii di Josip Brekalo e Marco Pjaca hanno acceso più di un campanello dall’allarme per quanto riguarda gli uomini di mercato granata, chiamati a mettere una pezza a un vuoto che rischia di essere molto complicato da colmarsi: giorno dopo giorno spuntano nuovi obiettivi, su cui c’è prima da battere una concorrenza piuttosto agguerrita. La trattativa per Manor Solomon è forse l’esempio più lampante. Le possibilità di vederlo in granata diminuiscono di ora in ora. Il mercato è, purtroppo per la salute del calcio italiano, la prova provata di come funziona il mondo del pallone nel periodo storico che stiamo vivendo. Il Fulham è una formazione neopromossa, abituata a fare su e giù tra Premier e Championship da qualche anno. Eppure, riscuote maggiore fascino rispetto a una squadra che lotterà per obiettivi più intriganti, ma nella decadente Serie A. Il suo trasferimento a Craven Cottage è a un passo, mentre c’è un altro giocatore che molto probabilmente tornerà nel continente.

Si tratta di Nikola Vlasic (già inseguito dal Torino nel 2017). Fino all’anno scorso accostato al Milan, finché pure i rossoneri si son fatti scippare sotto al naso il giocare dal certamente meno blasonato West Ham. Poca roba in questa prima stagione con gli Hammers – un solo gol e zero assist in 19 gare – e di conseguenza è molto indiziato a fare dietrofront, magari a dominare in un campionato di seconda fascia, come è capitato ai colleghi che dalla Premier hanno fatto visita nella penisola (vedi Tomori, Lukaku e compagnia bella). Il connazionale Juric lo ha messo in cima nella lista dei desideri, ma al momento non sembra esserci nulla di concreto, nonostante qualcuno in Croazia sostenga che i contatti siano più avanzati di quanto si voglia credere.

I brasiliani Strefezza e Luis Henrique

Più raffreddata la pista che porta a Gabriel Strefezza, protagonista nella promozione del Lecce in massima serie. 14 reti e 6 assit per lui che la A l’ha già assaggiata con la Spal. Passato in comune con Davide Vagnati, che fino a qualche settimana fa sembrava orientato verso la firma del brasiliano. Il Lecce non ha alcuna intenzione di agire da agnello sacrificale. Per salvarsi, Strefezza può essere un fattore e ne sono consci in Salento. Difficile, dunque, possa andare in porto l’operazione, ma non è il caso di gettare la spugna.

Nel frattempo, è la prima volta che giunge ai nostri occhi l’immagine di un Vagnati in carne ed ossa, al fianco di dirigenti di altri club. La conferma che forse anche il Toro sta iniziando il suo mercato, nonostante manchi il gruzzoletto più cospicuo, quello che garantirebbe la cessione di Gleison Bremer. Il dt ieri pomeriggio è stato avvistato con i piani alti dell’Olympique Marsiglia: l’ad Pablo Longoria e il ds Javier Ribalta. Al centro dell’incontro Luis Henrique, ala brasiliana da un biennio al Vélodrome. Numeri decisamente poco entusiasmanti al confronto con altri possibili candidati all’approdo in granata. Quest’anno non ha lasciato alcun timbro nella Ligue 1 comunque positiva dei suoi, culminata con la qualificazione in Champions. Soltanto un gol in Coppa di Francia, a una squadra di categoria inferiore. Forse c’è di meglio se confrontato soprattutto con Brekalo, ma si tratta comunque di un classe 2001 e si tratterebbe di un’intrigante scommessa.

Gabriel Strefezza Spal
Gabriel Strefezza, Spal
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 23-06-2022


30 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
5 mesi fa

Il punto sul mercato: punto

VeneziaGranata
VeneziaGranata
5 mesi fa

Mi permetto di fare i complimenti a Matteo Curreri per questo articolo. Non tanto per i contenuti, tutti più o meno già noti, quanto per la sua scrittura spigliata, leggera, semanticamente e sintatticamente ricca, senza cadute di stile e preoccupanti refusi. Un salto di qualità per chi bazzica in queste… Leggi il resto »

VeneziaGranata
VeneziaGranata
5 mesi fa
Reply to  VeneziaGranata

Non sono ironico. Al netto di un uso un po’ spregiudicato del termine “intrigante”, il resto dell’articolo è scritto in un italiano molto più piacevole di quello di altre penne giornalistiche, non solo di Toro.it. Ergo: secondo me va riconosciuto un po’ di merito a chi si vede che ci… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa
Reply to  VeneziaGranata

Quali sarebbero questi obiettivi intriganti?
Quanto mistero🤔

Troposfera Granata
Troposfera Granata
5 mesi fa

A me quest’anno un Vlasic in prestito secco non dispiacerebbe: intanto finiamo le pulizie nello spogliatoio, eliminando i diversamente utili verdizazederlinetty; iniziamo a pagare ricci e pellegri, prendiamo in prestito con diritto alcuni nuovi giocatori e in prestito con obbligo gente come praet e mandragora (o Maggiore). Un passo alla… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa

Un altro prestito?
Meglio di niente

Calciomercato Torino: incontro con la Juve per Mandragora

Calciomercato Torino: passi avanti per Luis Henrique, trovato l’accordo col Marsiglia