Calciomercato Torino, per Lukic idea prestito: Spal e Crotone lo inseguono

di Giulia Abbate - 3 Giugno 2017

Lukic non ha convinto pienamente Mihajlovic che vuole tenerlo ancora sotto controllo: per lui possibilità di un prestito per trovare continuità

Non bocciati definitivamente ma nemmeno promossi a pieni voti. Così si può riassumere la stagione dei giovani granata, tra cui Lukic,  testato più volte da un Mihajlovic che non gli chiude le porte definitivamente ma che non è ancora convinto del rendimento del giovane serbo e delle altre nuove leve. Nuove leve che, con tutta probabilità, lasceranno il Toro per accasarsi in prestito in qualche società che permetta loro di giocare con continuità, possibilmente da titolari, crescere e tornare al Toro con un bagaglio di esperienza che gli possa dare la concreta possibilità di dire la loro anche in maglia granata. Ed è proprio questo il futuro che si prospetta per Sasa Lukic. Il centrocampista granata era riuscito a ritagliarsi un posto, nella prima parte dell’anno, subentrando spesso a Valdifiori e facendo vedere qualità, determinazioni e personalità non scontate in un giovane ragazzo alla sua prima esperienza in Serie A. Il cambio di modulo, però, ha interrotto il percorso di Lukic, come anche quello di Valdifiori, riducendo in maniera sensibile i minuti in campo dei due giocatori. Non si tratta tuttavia, come si diceva, di una bocciatura definitiva: Lukic piace a Mihajlovic che ha tutte le intenzioni di continuare a monitorarlo ma, per convincere il tecnico granata, ha bisogno di giocare.

Ecco allora che per il centrocampista si aprono concrete possibilità per un prestito: Spal e Crotone sono le società che, al momento, hanno sondato il terreno e preso informazioni su Lukic. Due possibilità che permetterebbero al centrocampista di disputare il campionato di Serie A, senza dover scendere nelle categorie minori, giocando da titolare e soprattutto restando sotto gli occhi attenti di Mihajlovic. Due società, inoltre, con cui il Toro ha da sempre ottimi rapporti. Con la società ferrarese è apertissimo il discorso che riguarda Bonifazi e all’interno del quale potrebbe rientrare proprio Lukic. Non si parla, ovviamente, di contropartita dal momento che Bonifazi resta un giocatore di proprietà del Toro, che Mihajlovic testerà in ritiro e che, in caso di esito positivo, potrebbe restare proprio in granata. Il rapporto privilegiato tra le due società, però, potrebbe spingere il Toro ad accontentare le richieste dei ferraresi girando in prestito di Lukic. Una soluzione che farebbe comodo ad entrambe le squadre e allo stesso giocatore. Il prestito sembra essere la possibilità più concreta per il centrocampista granata che dovrà giocarsi al meglio le sue carte per convincere MIhajlovic e tornare stabilmente al Toro.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alexrunner
Utente
Alexrunner

Di cose che non tornano ce ne sono tante….. in un momento di noia mi sono messo a guardare su torochannel i gol della stagione 2013-2014 quindi 3 stagioni fa, non 13!!!ragazzi di quella squadra non è rimasto nessuno forse solo Moretti.Tutti venduti o mandati via a fine contratto e… Leggi il resto »

Dutur
Utente
Dutur

Non dimentico che oltre Lukic e Valdifiori quest’anno #farispenti aveva fatto il colpaccio Tachsidis . Tachsidis !!!!!!!!! ???? . Anni e anni che lo seguivamo ???? Petrus , vedi di non fare altri scherzi di cattivo gusto , neh ???

Samuele
Utente
Samuele

In realtà Tachtsidis ha disputato un buon campionato. E’ il secondo giocatore con più palloni recuperati del campionato (dopo torreira della Samp). Alla fine credo che Petrachi riuscirà anche a farci una mini plusvalenza. 😉

rotor
Utente
rotor

Lukic lo vedrei bene alla Spal perche’ Semplici e’molto bravo,inoltre l’altrettanto bravo Nicola potrebbe approdare al Sassuolo se DiFrancesco andra’ alla Roma.