Gavetta fino al salto col Napoli: la fila per Mario Rui, osservato anche dal Toro

di Andrea Flora - 22 Giugno 2019

Ecco chi è Mario Rui: difensore del Napoli di Ancelotti arrivato sotto la guida di Sarri, un corridore per la fascia che interessa anche a Mazzarri

Mario Rui, ventotto anni, nato a Sines in Portogallo. E’ attualmente un giocatore del Napoli di Carlo Ancelotti, ma è da moltissimo tempo che gioca nel campionato di Serie A e nel corso degli anni è riuscito a passare da società come Empoli e Parma, tesserato della Roma; per poi passare nella stagione 2017/2018 al Napoli e fare il salto in un grande club. Un salto fatto con Maurizio Sarri che è stato mentore già ai tempi dell’Empoli e con cui ha solcato i campi e i teatri della Champions League: 8 presenze; mentre in Europa League 6 le comparse, sempre con la maglia dei partenopei, 2 con la casacca della Roma. Esperienza internazionale che però ha sviluppato solo in Italia: la sua carriera da calciatore professionista inizia al Fatima per poi arrivare in Serie B con la maglia nel Gubbio nel 2011/2012, da quel momento Rui ha sempre e solo calcato campi e squadre del Bel Paese.

Rui, il difensore del Napoli sotto i riflettori del mercato

Alla sua seconda stagione con la maglia del Napoli, Mario Rui è diventato un difensore importante per la squadra prima di Maurizio Sarri e poi di Carlo Ancelotti. Con entrambi gli allenatori ha riscosso molto successo e nonostante nell’ultima stagione vissuta in maglia azzurro ha avuto un andamento altalenante dovuto soprattutto ai diversi infortuni che l’hanno costretto a rimanere fuori per diversi turni di campionato e delle coppe internazionali. Ancelotti sembra averlo messo ai margini del suo progetto al Napoli nonostante sia stato una freccia importante nel suo arco, e quindi gli occhi di diverse squadre sia di Serie A che di altri campionati importanti sono sul giocatore azzurro.

Torino, anche i granata con i fari puntati su Mario Rui

Nel calciomercato estivo del 2019 anche il Torino ha puntato i fari su Mario Rui, l’interesse è dovuto sicuramente al gioco di Walter Mazzarri che avrebbe sulle corsie laterali un altro corridore capace di sacrificarsi e non poco per la squadra e che ha inoltre esperienza internazionale nelle coppe europee.

Il Torino non è il solo a puntare a Mario Rui, ma c’è anche la concorrenza di società come il Milan che con l’avvento della nuova dirigenza e del nuovo allenatore può rivoluzionare l’organico e mettere il bastone tra le ruote a obiettivi di mercato granata come appunto il giocatore del Napoli, Mario Rui.

più nuovi più vecchi
Notificami
Charlie66
Utente
Charlie66

si potrebbe depennare dalla lista??? almeno questo, grazie

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

ma solo per curiosità…chi è che osserva chi???
o guardiamo direttamente da google earth…???!! che sia quella la nostra famosa finestra??
sottotraccia lo è di sicuro

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Potrebbe tornare benissimo a fare gavetta.