Calciomercato Torino / Il Verona non è propenso a regalare rinforzi a Juric, dopo lo strappo con Setti. E su Gunter si attiva la concorrenza

Il calciomercato è anche questione di rapporti personali. Quelli tra Ivan Juric e il suo vecchio presidente, Maurizio Setti, non sono certo idilliaci. Anche per questo motivo, il Verona non ha alcuna intenzione di regalare al Torino quei rinforzi che Juric vorrebbe anche dall’Hellas. E i nomi che i granata hanno cercato più degli altri, in queste settimane, sono quelli di Koray Gunter e Pawel Dawidowicz: entrambi difensori centrali, entrambi abituati ai dettami del tecnico di Spalato. Per nessuno dei due c’è una trattativa in corso, se mai si è registrato qualche primo sondaggio, ben poco proficuo.

Le parole di Setti sul rapporto con Juric

Già, perché a complicare il tutto c’è lo strappo di fine maggio tra Setti e Juric, che non si sono lasciati molto bene. “Non mi piace l’andazzo di non rispettare i contratti”, si è sfogato il presidente scaligero in un’intervista riportata ieri sulla Gazzetta dello Sport, “bisogna sempre ricordarsi da dove si parte. Con Ivan c’era un contratto e probabilmente quello che offriva il nostro club gli dava una certa insicurezza”. Le parole non suonano come una riappacificazione.

Il mercato attorno a Gunter e Dawidowicz

Il Toro ha inteso che dal Verona non riceverà un trattamento di favore, tutt’altro. A ciò si aggiunge il fatto che per Gunter si sta muovendo il Sassuolo (e, dicono in Turchia, pure il Besiktas), mentre il discorso Dawidowicz è reso più complesso dal suo recente rinnovo di contratto. Insomma, Cairo e Vagnati dovranno presentare un’offerta ben convincente o guardare altrove. Posto che, in difesa, Nkoulou andrà sostituito e Lyanco sistemato.

Koray Gunter
Koray Gunter
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 28-06-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
10 mesi fa

Setti alza il muro? E chissenefrega, è pieno il mondo di difensori centrali del livello di Gunter e Dawidowicz, del temibile Real Verona.

ardi06
ardi06
10 mesi fa

Ah ecco lo vogliono gratis, ora si spiega perché non prendiamo nemmeno gli scarponi

Simone4Toro
Simone4Toro
10 mesi fa

Per sistemare Lyanco.. c’è il bidone dell’umido.
No. È difficile..il bidone si apre strisciando la tesserina dell’Amiat, dopodiché si può conferire…

Calciomercato Torino / Sirigu alla porta: se parte Cragno c’è il Cagliari

Juric ha fretta, il Toro prova a muoversi: ma Berisha non basta