Calciomercato Torino / Il Verona non è propenso a regalare rinforzi a Juric, dopo lo strappo con Setti. E su Gunter si attiva la concorrenza

Il calciomercato è anche questione di rapporti personali. Quelli tra Ivan Juric e il suo vecchio presidente, Maurizio Setti, non sono certo idilliaci. Anche per questo motivo, il Verona non ha alcuna intenzione di regalare al Torino quei rinforzi che Juric vorrebbe anche dall’Hellas. E i nomi che i granata hanno cercato più degli altri, in queste settimane, sono quelli di Koray Gunter e Pawel Dawidowicz: entrambi difensori centrali, entrambi abituati ai dettami del tecnico di Spalato. Per nessuno dei due c’è una trattativa in corso, se mai si è registrato qualche primo sondaggio, ben poco proficuo.

Le parole di Setti sul rapporto con Juric

Già, perché a complicare il tutto c’è lo strappo di fine maggio tra Setti e Juric, che non si sono lasciati molto bene. “Non mi piace l’andazzo di non rispettare i contratti”, si è sfogato il presidente scaligero in un’intervista riportata ieri sulla Gazzetta dello Sport, “bisogna sempre ricordarsi da dove si parte. Con Ivan c’era un contratto e probabilmente quello che offriva il nostro club gli dava una certa insicurezza”. Le parole non suonano come una riappacificazione.

Il mercato attorno a Gunter e Dawidowicz

Il Toro ha inteso che dal Verona non riceverà un trattamento di favore, tutt’altro. A ciò si aggiunge il fatto che per Gunter si sta muovendo il Sassuolo (e, dicono in Turchia, pure il Besiktas), mentre il discorso Dawidowicz è reso più complesso dal suo recente rinnovo di contratto. Insomma, Cairo e Vagnati dovranno presentare un’offerta ben convincente o guardare altrove. Posto che, in difesa, Nkoulou andrà sostituito e Lyanco sistemato.

Koray Gunter
Koray Gunter
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 28-06-2021


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Troposfera Granata
Troposfera Granata
3 mesi fa

Setti alza il muro? E chissenefrega, è pieno il mondo di difensori centrali del livello di Gunter e Dawidowicz, del temibile Real Verona.

ardi06
ardi06
3 mesi fa

Ah ecco lo vogliono gratis, ora si spiega perché non prendiamo nemmeno gli scarponi

Simone4Toro
Simone4Toro
3 mesi fa

Per sistemare Lyanco.. c’è il bidone dell’umido.
No. È difficile..il bidone si apre strisciando la tesserina dell’Amiat, dopodiché si può conferire…

Calciomercato Torino / Sirigu alla porta: se parte Cragno c’è il Cagliari

Juric ha fretta, il Toro prova a muoversi: ma Berisha non basta