Calciomercato Torino, De Silvestri piace al Bologna

De Silvestri, l’infortunio anticipa l’addio al Toro? Da Bologna: “Farebbe comodo”

di Giulia Abbate - 23 Luglio 2020

L’infortunio alla spalla potrebbe chiudere la carriera di De Silvestri al Toro. Alla finestra resta il Bologna e il ds Bigon ammette l’interesse per l’esterno granata

Settimo minuto di gioco di Torino-Verona, scontro aereo tra Lorenzo De Silvestri e Empereur: il terzino granata cade, urla e dalle prime immagini si capisce chiaramente come non si tratti di un semplice scontro di gioco. Il dolore alla spalla è troppo forte per essere una semplice botta tanto che Longo manda a scaldarsi Ola Aina e al 14′ del primo tempo richiama il “Lollo” in panchina facendolo poi trasferire immediatamente in ospedale per i primi accertamenti. E se inizialmente parrebbero escluse fratture ossee, i primi esami non bastano ancora per definire la reale entità del problema: il “verdetto” per De Silvestri è rimandato a questa mattina, dopo gli approfondimenti a cui verrà sottoposto proprio nelle prime ore della giornata. Un verdetto che potrebbe cambiare e di molto il futuro del giocatore, di fatto sempre più lontano da un’eventuale permanenza al Toro.

De Silvestri, l’infortunio potrebbe chiudere l’esperienza al Torino

I 14 minuti disputati ieri nella sfida contro il Verona rischiano seriamente di essere gli ultimi con la maglia del Torino per Lorenzo De Silvestri che attende di determinare con precisione l’entità del problema alla spalla destra per comprendere anche e soprattutto come questo potrebbe incidere su un eventuale rinnovo di contratto. Un rinnovo, come abbiamo raccontato spesso su queste colonne, che è tutt’altro che scontato e che, se l’infortunio si rivelasse più grave del previsto, potrebbe allontanarsi ulteriormente.

Intanto, alla finestra resta il Bologna. In caso i granata decidessero di rimettere “Lollo” sul mercato, infatti, sarà proprio Mihajlovic a chiedere alla società rossoblù di riportare il giocatore, per l’ennesima volta, sotto la sua ala. Tra Sampdoria e Torino il tecnico serbo ha potuto lavorare molto con il terzino facendone un suo punto fermo e il rapporto più che solido tra i due potrebbe facilitare di molto la trattativa tra le società. Tanto più se si considera che proprio il Bologna non sembra aver bisogno di troppi giri di parole per convincersi.

Bigon: “Un calciatore che farebbe comodo”

A confermare l’interessamento dei rossoblù per De Silvestri, infatti, è stato lo stesso direttore sportivo dei bolognesi Bigon che ai microfoni di Sky, poche ore prima della sfida tra Toro e Verona, ha parlato di mercato e dell’idea di portare il terzino alla corte di Sinisa. “Parliamo di calciatori forti ed affermati – ha dichiarato il ds parlando di De Silvestri e Eder – che farebbero comodo a una rosa come la nostra.

Parole, quelle di Bigon, che lasciano pochissimo spazio ai dubbi: il Bolgona sarebbe pronto a sedersi al tavolo delle trattative con l’entourage del giocatore, in scadenza di contratto con i granata, per arrivare al più presto ad una fumata bianca. Prima, però, si dovranno attendere gli esiti degli esami: le prossime ore potrebbero essere quelle decisive per il futuro di “Lollo” De Silvestri.

Lorenzo De Silvestri of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and Parma Calcio.

3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
davidone5
davidone5
1 mese fa

È una buona riserva, farebbe comodo a molte squadre.

ardi06
ardi06
1 mese fa

Direi bene, finiremo il campionato con due esterni se non si fanno male

Toro Toro Toro
Toro Toro Toro
1 mese fa

Tecnicamente non è un fuoriclasse, ma il suo l’ ha sempre fatto e non si è mai risparmiato…..in bocca al lupo!