Calciomercato Torino / Giuseppe Riso, il procuratore di Federico Dimarco, ha parlato del futuro del terzino

Quello di Federico Dimarco è uno dei nomi che più è stato accostato al Torino nelle ultime settimane, le possibilità che il terzino possa effettivamente arrivare in granata sembrano però molto poche. Il giocatore è di proprietà dell’Inter e il neo allenatore nerazzurro, Simone Inzaghi, ha intenzione di valutarlo prima di dare eventualmente l’ok alla sua cessione. Ad allontanare ulteriormente il terzino sinistro dalla squadra granata è stato Giuseppe Riso, l’agente di Dimarco, che ai microfoni di Radio Radio ha parlato del futuro del suo assistito.

Calciomercato Torino: Dimarco può restare all’Inter

“Rimane all’Inter” ha dichiarato con sicurezza il procuratore. “Dimarco viene da un grande campionato al Verona e resterà in nerazzurro” ha poi proseguito Riso nel corso del suo intervento alla radio. Un nuovo terzino sinistro al Torino comunque arriverà, anche perché Nicola Murru non verrà riscattato ha già fatto ritorno alla Sampdoria (squadra dalla quale era in prestito) e Ricardo Rodriguez è sul mercato. Resterà Cristian Ansaldi, il rinnovo è ormai imminente, ma a Ivan Juric servirà anche un altro terzino sinistro e, almeno per il momento, la pista Dimarco è chiusa.

Federico Dimarco, Hellas Verona
Federico Dimarco, Hellas Verona
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 04-06-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ale_maroon79
ale_maroon79
4 mesi fa

Questo non voleva venire da noi nemmeno quando non se lo filava nessuno, figuriamoci adesso.

mas63simo
mas63simo
4 mesi fa

Beh figuriamoci se uno bravo e di prospettiva viene in una società di pressapochisti.

tric
tric
4 mesi fa

Siamo sempre in ritardo di un anno. Di Marco poteva essere preso lo scorso anno (invece di Murru): bastava un po’ di occhio. Lo stesso due anni fa per Lazzari, Locatelli e parecchi altri. Dobbiamo quindi acquistare qualcuno che di calcio capisca qualcosa.

Sarri vicino alla Lazio, la Samp vuole Dionisi: il punto sulle panchine ancora da definire

Torino, quali sono le priorità sul mercato: le richieste di Juric