Calciomercato Torino / Edera resta al centro del mercato: il Frosinone non ha cessato i contatti, Parma, Chievo e Udinese restano vigili. Ma lui…

La cena di compleanno non allontana il mercato attorno a Simone Edera. L’attaccante del Torino che il 9 gennaio ha compiuto 22 anni è al centro dei desideri di diverse squadre di Serie A: Parma, Chievo, Udinese, ma anche il Frosinone. Sì, perché nonostante l’addio di Moreno Longo – che del classe ’97 era stato specialissimo sponsor in terra laziale – il club degli Stirpe non si è tirato indietro. Tutt’altro. I ciociari, infatti, sono tornati alla carica negli ultimi giorni, mettendo nel mirino anche Bremer, oltre all’ex Primavera. Due obiettivi ancora lontani dal concretizzarsi, tuttavia. Se non altro, nel caso dell’ala, per la folta concorrenza.

Calciomercato Torino, su Edera gli occhi del Parma: le parole di Galli

“Il Parma? Al momento non mi hanno contattato ma se accadrà valuteremo con attenzione un’eventuale proposta”, diceva Beppe Galli – l’agente di Edera – nei giorni scorsi. I ducali lo riabbraccerebbero volentieri, dopo la parentesi positiva due stagioni or sono, ma ancora non sembrano convinti di voler affondare il colpo. Sullo sfondo poi restano l’Udinese dell’ex Toro Nicola e il Chievo, alla disperata ricerca di rinforzi per tentare la scalata alla salvezza e per sostituire la sanguinosa partenza di Birsa (direzione Cagliari). Insomma, un parterre di primo piano. Che garantirebbe, almeno nelle intenzioni, un buon minutaggio al ragazzo.

Calciomercato, Edera spera ancora di trovare spazio nel Torino

Certamente superiore a quello fin qui accumulato al Torino. L’attacco folto a disposizione di Mazzarri non è l’aiuto migliore per la sua esplosione. Tuttavia, “Penso ancora che anche al Torino Edera possa trovare spazio. Parliamo di un ragazzo che ha grandi qualità, che ha fatto bene nella passata stagione in A e non a caso ha prolungato il contratto con i granata”, sosteneva ancora Galli. E qui sta il nodo: Edera ancora non sembra del tutto convinto a lasciare il Toro. Nonostante la concorrenza interna, in granata, e quella esterna, tra le squadre che si sfidano per assicurarselo.

La verità è nel futuro prossimo di un mercato in costante evoluzione: le possibili destinazioni sono delineate, ora si aspettano gli affondi. Da parte di una tra Parma, Chievo, Udinese e Frosinone sì, ma anche da parte di Simone e del suo entourage.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
madde71
madde71 (@madde71)
2 anni fa

dicono che lo leghi qui un profumo di donna,diciamo cosi.
in giovane eta’,sia tu astronauta,ingegnere o calciatore,certi pruriti son irresistibili e inarrestabili

rotor
rotor (@rotor)
2 anni fa
Reply to  madde71

La Ciociara

madde71
madde71 (@madde71)
2 anni fa
Reply to  rotor

grande rotor

Cairo a Torino, vertice di mercato con Mazzarri

Pereyra per l’estate: a centrocampo il Torino può restare così