Calciomercato Torino / Iago Falque è sempre più vicino al Benevento: trovato l’accordo con i granata per un prestito oneroso

La trattativa con il Benevento per Iago Falque sembra giunta alla volata finale. Nei giorni scorsi, infatti, il Torino aveva intavolato un dialogo costante e sempre più serrato con gli Stregoni per portare alla corte di Filippo Inzaghi l’attaccante spagnolo. E nelle ultime ore l’accordo tra le società sembra essere stato trovato. Toro e Benevento, infatti, sarebbero vicinissime a chiudere la trattativa con la formula del prestito oneroso che, secondo quanto trapelato proprio nella giornata di oggi, non dovrebbe (ma il condizionale è ancora necessario) prevedere un diritto di riscatto. Tutto fatto o quasi, dunque: l’accordo sulla formula del trasferimento c’è, ora non resta che limare gli ultimi dettagli e poi per Falque potrà ufficialmente iniziare la nuova avventura.

Giampaolo non lo vede, lo spagnolo può rilanciarsi

E a confermare che l’avventura sarà con tutta probabilità lontano da Torino c’è anche l’ennesima esclusione in granata. Anche contro l’Atalanta, infatti, Falque ha dovuto seguire i compagni comodamente seduto in panchina senza riuscire a trovare uno spiraglio per mettersi in gioco. Le speranze di inizio stagione di poter convincere Giampaolo, già ridotte ad un lumicino dopo l’esclusione dalla trasferta al Franchi, sono quindi ormai del tutto svanite.

Il sistema di gioco del nuovo tecnico resta incompatibile con le caratteristiche dell’attaccante e proprio nella conferenza stampa post-partita Giampaolo è stato chiaro: “Il modo di giocare non lo cambiamo: sono venuto al Toro per proporre il mio calcio“. Un calcio dal quale Falque è stato di fatto escluso: la scelta del Benevento, dunque, rappresenta la miglior occasione per lo spagnolo di rilanciarsi.

Iago Falque
Iago Falque
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 27-09-2020


24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
3 anni fa

se non ci sono problemi fisici io non lo avrei dato via…come seconda punta secondo me funziona meglio di zaza

Mondo
3 anni fa

Ho la sensazione che c’è ne pentiremo…

Fabio (febius6)
3 anni fa

Se non altro non rinforziamo una diretta concorrente dato che loro non lotteranno per la salvezza…

Dalla Francia: il Paris Saint Germain su Meitè

Joao Pedro: il Toro ha una priorità. Ma lo scambio con Verdi non scalda il Cagliari