Il Torino aspetta di conoscere il ds della Spal per intavolare una trattativa per Fares: Vagnati e Raiola le chiavi per arrivare all’algerino

Di novità grosse sul fronte mercato, in casa Toro, non ce ne sono ma è indubbio che l’arrivo di Vagnati possa portare qualche novità, soprattutto dal lato Fares. Come avevamo anticipato, infatti, era stato proprio il nuovo ds granata a portare Mohamed Fares alla Spal nel 2018 e l’algerino aveva ricambiato il direttore sportivo con una stagione da urlo: vera rivelazione della squadra di Semplici. E adesso Vagnati vorrebbe ripetere l’operazione anche al Torino tanto che Urbano Cairo punta proprio sull’ottimo rapporto tra i due per strappare il sì di giocatore e società. Senza contare, ovviamente, sull’apporto che potrebbe portare Raiola alla trattativa.

Toro, si attende il ds della Spal. E Mino Raiola

Prima di puntare forte sull’algerino, tuttavia, il Toro dovrà ancora pazientare perchè il nodo ds, a differenza di quanto successo in casa granata, la Spal non lo ha ancora risolto. Secondo le indiscrezioni, in pole position per il ruolo di sostituto di Vagnati parrebbe esserci Balzarretti, ex conoscenza proprio del Torino, ma di certezze, al momento, ancora non ce ne sono e l’ufficialità non sembra essere dietro l’angolo.

Tanto che anche il procuratore Mino Raiola, chiave di molte delle future trattative granata, sta attendendo proprio l’arrivo del nuovo direttore sportivo dei ferraresi per far leva sul rapporta tra Vagnati, il suo pupillo e la sua ex squadra per intavolare una vera e propria trattativa. Novità, dunque, non ce ne sono su nessun fronte: Vagnati attende di scoprire con chi dovrà trattare e intanto valuta i giocatori già in rosa per comprendere come dovrà muoversi una volta aperto ufficialmente il mercato. Con un obiettivo chiaro: portare Fares in granata.

Mohamed Fares
Mohamed Fares in azione durante Torino-Spal 1-0
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-06-2020


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
jerry
jerry(@jerry)
1 anno fa

Questi vanno giusto bene per la B .

Su De Silvestri gli occhi del Bologna: il rinnovo non è scontato

Montiel, dall’Argentina: “Il Torino si tira indietro”. Parla l’agente