Per Ilic e Hien si continua a trattare: il Torino ha fretta di accontentare Juric col centrocampista, il difensore arriverebbe a giugno

“Stiamo valutando, siamo in una fase di riflessione generale”. Così Vagnati ieri ha parlato di Ilic e Hien, i due giocatori del Verona che il Torino sta trattando in questa sessione di mercato. Nelle idee del club c’è quella di portare subito sotto la Mole il centrocampista mentre per il difensore – già obiettivo nei mesi scorsi – tutto sarà rimandato a giugno. Sono due operazioni legate che il Toro vuole chiudere già adesso ma per le quali non c’è ancora l’intesa.

Toro-Verona, c’è distanza

Tutto dipende al momento dalla differenza tra quelle che sono le richieste del Verona, una cifra vicina ai 20 milioni, e quello che invece mette sul piatto il club di Urbano Cairo (che arriverebbe a 17-18 milioni totali compresi bonus). I contatti riprenderanno già oggi anche perché nel caso del serbo il Toro ha fretta di chiudere per dare a Juric un rinforzo in mezzo al campo, oltretutto in un momento in cui anche Lukic è fuori per infortunio.

Emergenza a centrocampo

Nella prima parte di questa stagione la squadra granata ha dovuto fare a meno di giocatori mai sostituiti davvero (Pobega su tutti), dovendo anche passare per l’infortunio di Ricci prima che Lukic non complicasse ulteriormente i piani in una fase delicata, tra desiderio di risollevarsi in campionato e sfida di Coppa Italia alle porte.

Ivan Ilic
Ivan Ilic
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 19-01-2023


131 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
eddy1989
eddy1989
9 giorni fa

Qualcuno ha per caso notizie sulla durata della “Pausa di riflessione” e sul centrocampista ungherese Barath? grazie

granatadellabassa
granatadellabassa
9 giorni fa
Reply to  eddy1989

Barath è stato indirettamente bocciato da Juric che a gennaio vuole solo gente pronta.

valter1
valter1
9 giorni fa

No reda, ma domani , col giusto ritardo, farei l’ennesimo articolo su ilic (evidenziando prima le carenze del nostro centrocampo), sulla base del NO dei veronesi ad una offerta di 15 grossi, più bonus(indefiniti), e udite udite una percentuale sulla rivendita…ma zio fa’…che due pallazze. Come sempre si gratta fino… Leggi il resto »

gpt71
gpt71
9 giorni fa
Reply to  valter1

15+ bonus + percentuale sulla futura rivendita,,, fanno grosso modo venti milioni….. Quelle che tu chiami croste stantie, sono centinaia di migliaia di euro,se non milioni… In un sistema in crisi, tutti giocano al risparmio… In una contraddizione si comportano tutti più o meno così…

giorgione
giorgione
9 giorni fa
Reply to  gpt71

😂😂😂 fidati che di cairetto ne esiste uno solo chiedere ai dipendenti di la 7

valter1
valter1
9 giorni fa
Reply to  gpt71

Ma infatti…ho scritto che se scerte cifre non vanno bene, bisogna vivere altrove. Velocemente.

giorgione
giorgione
9 giorni fa

Che cattivoni non vogliono rimetterci

Shomorudov, incontro tra Vagnati e Pinto a Milano. Il ds della Roma: “Non c’è l’accordo”

Il ds del Verona: “Ilic e Hien? Stiamo parlando, vedremo…”