Al Torino Juric ritroverà Izzo, il tecnico croato ha già allenato il numero 5 granata nella sua esperienza al Genoa

Ivan Juric è ormai pronto per la sua nuova avventura da allenatore del Toro. Il tecnico croato all’ombra della Mole ritroverà una sua vecchia conoscenza, Armando Izzo. I due hanno condiviso insieme l’esperienza al Genoa dove il tecnico croato ha contributo in maniera determinante alla crescita del difensore napoletano. Anche Rincon ha già lavorato con l’ex tecnico dell’Hellas Verona, sempre nella parentesi di Juric al Genoa. Il Toro dovrà rilanciarsi dopo due stagioni molto difficili nelle quali i granata hanno dovuto lottare fino alla fase finale del campionato per rimanere in serie A. Il futuro di diversi giocatori granata è in discussione e l’arrivo di Juric potrebbe incidere in maniera determinante anche a fronte delle due ottime stagioni dalle quali arriva l’allenatore croato con l’Hellas Verona, dove è riuscito a lanciare diversi giocatori.

La stagione di Izzo

Nella stagione che si è da poco conclusa Izzo ha avuto diversi alti e bassi. Ma sicuramente nel rush finale, insieme a Mandragora, Ansaldi e Sirigu, è risultato fondamentale. L’inizio di campionato del numero 5 del Toro è stato molto difficile. Una scossa però è arrivata nell’ultima partita giocata dal Toro, in quel periodo allenato da Giampaolo, nel 2020 contro il Napoli. Match nel quale il difensore granata, nella sua città, ha portato a casa un’ottima prestazione. Izzo infatti ha trovato il gol che ha portato in vantaggio i granata, in una sfida poi finita 1-1. Con Nicola il numero 5 granata ha ripagato la fiducia che il tecnico ha riposto in lui, dimostrando in campo grinta e carattere. Contribuendo così ad ottenere la salvezza.

Il futuro del numero 5 granata

Izzo, dopo una stagione sofferta e dopo essere stato vicino a lasciare il Toro la scorsa estate, adesso potrebbe rimanere nel capoluogo piemontese. Juric sarà sicuramente determinante per quanto riguarda il futuro del giocatore. Il tecnico croato, nella parentesi al Genoa condivisa con il numero 5 granata, ha sempre speso parole positive per il difensore granata. Inoltre Juric gioca con la difesa a 3 nella quale per Nicola Izzo era una pedina intoccabile. Quindi dopo 3 stagioni al Toro l’avventura di Izzo all’ombra della Mole potrebbe continuare, anche perché i due anche dal punto di vista caratteriale si somigliano: due persone grintose che non si arrendono mai. Caratteristiche che rientrano perfettamente nel DNA del Toro.

Armando Izzo
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 29-05-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
26 giorni fa

Se Juric giocherà a 5 Izzo a me sta bene Tra l’altro leggevo anche su questo sito che in molti vedono la difesa a 3 come antidiluviana o soprattutto già pre,messa di gioco non moderno o divertente Si vedono in giro squadre schierate a 3 doietro che fgiocano divinamente. Tra… Leggi il resto »

Troposfera Granata
Troposfera Granata
26 giorni fa

Speriamo che il connubio sia proficuo.

Juric è il nuovo allenatore del Torino: è UFFICIALE

Dalla Polonia: Glik può tornare al Torino