Kouamé segna il gol del pareggio nell’ottavo di finale contro l’Inter, l’attaccante della Fiorentina è da diverso tempo un obiettivo del Toro.

Christian Kouamé al 57′ minuto dell’ottavo di finale di Coppa Italia contro l’Inter ha realizzato il gol dell’1 a 1 che ha portato ai supplementari. L’attaccante viola riacciuffa il pareggio dopo che l’Inter era passata in vantaggio con Arturo Vidal su rigore. Kouamé, partito titolare nella sfida contro la squadra neroazzurra, ripaga la fiducia che gli ha dato Cesare Prandelli con una rete a metà del secondo tempo, arrivata grazie a un gran tiro di destro con il pallone che si va a infilare sotto la traversa. Il giocatore ivoriano già dall’inizio del mercato è un obiettivo del Torino. Con lui il club granata vedrebbe avverarsi il desiderio di acquistare un attaccante che possa fare da spalla a Belotti e dargli una mano.

La Fiorentina non è convinta di cedere Kouamé

Attualmente il club viola non vuole cedere Kouamé, o meglio, non vuole farlo prima di aver acquistato un altro attaccante. La Fiorentina inoltre ha già ceduto Cutrone che è tornato a vestire la maglia del Wolverhampton. Intanto l’attaccante ivoriano, dopo l’esclusione di domenica scorsa nel match tra Fiorentina e Cagliari, nell’ottavo di finale di Coppa Italia contro l’Inter è sceso in campo e ha pure segnato. Vagnati continua a monitorare la situazione. Oltre a Kouame un altro giocatore della Fiorentina piace molto al Toro. Si tratta di Duncan che andrebbe a rinforzare il centrocampo di Marco Giampaolo.

Christian Kouamé, Fiorentina
Christian Kouamé, Fiorentina
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-01-2021


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible) (@el-terrible)
10 mesi fa

Be’, certo che è difficile.. Ha segnato (due gol in 20 partite), quindi per il torino fc è già troppo. Gli obiettivi di questa società sono profili più rasoterra.. gente alla verdi e zazzà, cari e scarsi come il fango.
In che mani siamo.

FOLAGRA
FOLAGRA (@banbanbigelow)
10 mesi fa

Profilo troppo caro!
Come regista Pjanic (nostro talent scout) consiglia suo cugino di quinto grado, mentre come seconda punta si pensa a Pistorius.
Se dovesse partire qualcuno in difesa ritorna uno tra Carlao e Vasyl Pryjma.

gpt71
gpt71 (@gpt71)
10 mesi fa

Spero che con oggi si smetta di parlare di sto brodo….. Sopravvalutato…. Sedici milioni per un solo gol in stagione…. anzi tenergo Zaza…. E ho detto tutto

Caicedo “blocca” Kouamé: ora la Fiorentina non è più sicura di cederlo

Bonazzoli obiettivo del Crotone: nel Torino ha poco spazio