Calciomercato Torino / Jasmin Kurtic spinge per il trasferimento in granata, granata e ducali tornano a trattare

Il Torino continua a mantenere vivi i contatti con il Parma per parlare di Kurtic e con il Genoa per quanto riguarda l’obiettivo Lerager. Il presidente Cairo e il responsabile dell’area tecnica Vagnati stanno lavorando per accontentare Davide Nicola sul mercato, con il nuovo allenatore granata che per il momento si appresta a valutare i giocatori a disposizione. È innegabile che ormai da diverse settimane il club granata ha messo gli occhi sul centrocampista sloveno e i confronti tra Toro e Parma, per parlare del giocatore continueranno anche nelle prossime ore. La cifra che il club emiliano vorrebbe per privarsi di Kurtic si aggira intorno ai 4 milioni.

Calciomercato Torino: D’Aversa blocca lo sloveno

Il tecnico del Parma Roberto D’Aversa dopo la partita Sassuolo-Parma aveva dichiarato: “Kurtic? Per me non è un giocatore in uscita. Io però faccio l’allenatore e mi rimetto alle decisioni della società. Ho dettato alcune linee guida, però alcune decisioni spettano alla società“. L’allenatore dei ducali non vorrebbe quindi rinunciare allo sloveno per la seconda parte di questo campionato e lo ha fatto sapere anche alla società: per questo la trattativa negli ultimi giorni si è un po’ arenata, anche se a cercare di riaprirla è proprio lo stesso calciatore.

Calciomercato Torino: Kurtic vuole tornare

È ormai nota a tutti l’intezione di Kurtic di tornare al Torino per aiutare la squadra di Davide Nicola ad uscire dalla zona retrocessione. Il centrocampista del Parma vuole nuovamente indossare la maglia granata, dopo averlo già fatto dal gennaio del 2014 fino alla fine di quella stagione. Lo sloveno nel corso di quella breve parentesi all’ombra della Mole, con allora Ventura allenatore dei granata, collezionò 16 presenze e 2 reti, una di questa segnata nell’ultima giornata di campionato contro la Fiorentina: un gol importante perché permise al Torino di pareggiare la partita e di chiudere il campionato al settimo posto, posizione che permise di qualificarsi ai preliminari di Europa League, visti i guai finanziari del Parma.

Kurtic e Zaza
Kurtic e Zaza
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 26-01-2021


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa (@luis-antonio-correa-da-costa)
10 mesi fa

Redazione, non ricordo, non si possono inserire link esterni? Avevo consigliato l’ascolto di un’interessante diretta sulla pagina Fb Radio Granata. Da tifoso, ma senza astio e basandosi sui dati, spiega bene l’immobilismo di Cairo (mercato, strutture, investimenti…) e perché non abbia intenzione di vendere (almeno per ora)

T9
T9 (@t9)
10 mesi fa

Secondo me legge Toro.it e persiste per far dispetto agli Zerotreini 🙂

Luis Antonio Correa da Costa
Luis Antonio Correa da Costa (@luis-antonio-correa-da-costa)
10 mesi fa
Reply to  T9

Intendiamoci, fa una fotografia della situazione attuale, non scagiona in nessun modo Cairo, anzi

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
10 mesi fa

non è con i kurtic che si cresce. Lascerei perdere, per far numero allora meglio Karamoko che in primavera mi è piaciuto. se dobbiamo prendere un centrocampista, allora serve uno basso, il regista. E se invece si muore dalla voglia di prendere un’altra mezzala, solo gente che ci farebbe cambiare… Leggi il resto »

bombereleven
bombereleven (@bombereleven)
10 mesi fa

8 anni fa,nel pieno delle sue forze,me lo ricordo come un bidone, chissà adesso dopo tutto questo tempo…. presiNiente,stai raggiungendo vette di vergogna irraggiungibili per qualsiasi persona normale.

Torino-Genoa, c’è ancora distanza per Lerager: la trattativa prosegue

Milinkovic-Savic, il rinnovo non è più certo: dipende da Nicola