Laxalt, il Milan dice no al prestito: il Torino si allontana

di Andrea Flora - 14 Agosto 2019

Calciomercato Torino / Il Milan ha messo sul mercato Diego Laxalt ma vuole venderlo solo a titolo definitivo: il prezzo è 12 milioni

Negli ultimi giorni, dopo l’infortunio occorso a Mohamed Fares, in casa Torino è tornato di moda il nome di Diego Laxalt. Il giocatore uruguaiano è in uscita dal Milan di Marco Giampaolo che, dopo aver rinforzato la rosa dei rossoneri con diversi colpi, ha bisogno di fare cassa con delle cessioni importanti. Per questo motivo il club rossonero cedere l’esterno sinistro solamente in via definitiva, cercando quantomeno di recuperare la cifra spesa per acquistarlo dal Genoa un anno fa. Su Laxalt il Torino rimane vigile ma la strada che i dirigenti granata avrebbero voluto percorrere è quella del prestito piuttosto che quella dell’acquisto definitivo.

Richieste anche dall’esterno per l’uruguaiano

Non c’è soltanto il Torino sul giocatore argentino del Milan, in Italia molte sono infatti le squadre che hanno chiesto informazioni negli ultimi giorni per Laxalt, tra queste anche il Parma e la Spal che adesso, però, si stanno defilando per via delle richieste dei rossoneri, che non al momento non sono disponibili a trattare formule diverse dalla cessione a titolo definitivo del giocatore. L’uruguaiano piace poi anche all’Atalanta e all’estero, in particolare in Germania e Russia (Werder Brema e Zenit San Pietroburgo).

Calciomercato Torino: Laxalt si allontana

Non è molto lo sconto che il Milan sembra disposto a fare alle società interessate a Laxalt: dai 15 milioni iniziali la cifra per il cartellino si è abbassata a 12. Una cifra ritenuta ancora troppo alta dal Torino che, dopo aver incassato il no per il prestito, si sta ora allontanando dall’esterno uruguaiano.

In questa stagione Laxalt, in maglia rossonera, ha collezionato venti presenze in campionato e nessuna rete segnata. Tra Coppa Italia e Europa League altre nove presenze ma senza reti segnate anche in questo caso, un rendimento che lo ha lasciato ai margini del progetto del nuovo Milan di Marco Giampaolo.

Please Login to comment
8 Comment threads
12 Thread replies
1 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
12 Comment authors
PedricTorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!penninaardi06Roby65(Filasempre) Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
pennina
Utente
pennina

poi una cosa la devo ancora capire… ansaldi e aina sono i nostri terzini sinistri (come laxalt), a destra c’è il solo de silvestri… ma vogliamo comprarlo un altro terzino destro o no?

Pedric
Utente
Pedric

Aina sx ce lo vedi solo tu. Saranno gli occhiali.

Roby65(Filasempre)
Utente
Roby65(Filasempre)

Tutto dipende da quanto può aspettare il Milan. Altrimenti se abbassa le pretese a parte la dea il Toro mi pare favirito. E se torna quello di Genova mi pare un bel giocatore. Ottimo nei cross

Benvenuti
Utente
Benvenuti

A questo punto andrei su Ouwejan non penso che laxalt sia meglio. E poi valga tutti sti soldi poi il Milan ha bisogno di soldi .io mi chiedo, ma può comprare visto la situazione finanziaria. ….mai capito queste cose oppure fin troppo ho capito. ..fa parte delle solite cose italiane.

ardi06
Utente
ardi06

Andrei su ouwejan anche io ma Cairo sembra favorire andare su nessuno