Torino-Laxalt: nuovi contatti mentre Fares va ko

di Andrea Piva - 10 Agosto 2019

Calciomercato Torino / Cairo “pronto a cogliere le opportunità” e, in attesa di capire le condizioni di Fares, salgono le quotazioni di Laxalt

“Io sono pronto a cogliere le opportunità” ha promesso Urbano Cairo dopo la bella e convincente vittoria del Torino contro lo Shakhtyor Soligorsk. Una delle opportunità che in queste ultime settimane il presidente granata potrebbe cogliere è Diego Laxalt: nelle ultime si sono registrati nuovi contatti per l’esterno uruguaiano e altri potrebbero essercene nei prossimi giorni. Il Milan vuole cedere il suo numero 93 e potrebbe essere disposto anche ad abbassare le iniziali richieste economiche (15 milioni di euro): i granata devono però fare attenzione perché per Laxalt nelle ultime ore ha iniziato a muoversi con convinzione anche il Parma.

Calciomercato, Torino in attesa di conoscere le condizioni di Fares

Le strategie del Torino su Laxalt dipenderanno però anche dalle condizioni di Mohamed Fares: il terzino della Spal è uno dei principali obiettivi di mercato della società granata ma, mentre Andrea Belotti e compagni stavano strapazzando lo Shakhtyor Soligorsk, il calciatore biancoazzurro ha subito un infortunio al ginocchio nell’amichevole contro il Cesena. “Speriamo che per Fares non si tratti di qualcosa di grave. Il ragazzo è appena rientrato e al primo intervento gli è successo qualcosa al ginocchio” ha dichiarato con preoccupazione Leonardo Semplici. Si attendono ora novità sulle condizioni di salute del calciatore algerino, ma se l’infortunio dovesse rivelarsi grave allora il Torino virerà con maggiore convinzione su altri obiettivi. E Laxalt ora è il candidato numero uno.

Calciomercato Torino: per Laxalt non c’è fretta

Sullo sfondo c’è poi sempre l’ipotesi Federico Dimarco, giocatore che è in uscita dall’Inter, ma il direttore sportivo Massimo Bava sta sondando il terreno anche per altri terzini sinistri. Da parte del Torino non c’è fretta di chiudere per l’eventuale esterno mancini, considerato anche che Ola Aina si è accorciato le vacanze e Walter Mazzarri presto lo avrà a disposizione e che Vittorio Parigini, che nella scorsa stagione ha dimostrato di poter giocare anche come esterno di centrocampo, da alcuni giorni ha iniziato ad allenarsi a pieno regime e potrà essere a disposizione per le prossime partite.

Please Login to comment
14 Comment threads
29 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
25 Comment authors
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)madde71AT72vecchiamanieraanto.espo1959 Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Ultrà
Utente
Ultrà

Spero che per lo meno alla Spal da adesso si tappino la bocca…evitando di rilasciare dichiarazioni da tuttologi…

AndreaGranataRho
Utente
AndreaGranataRho

preferisco laxalt a fares, me lo ricordo al genoa grande giocatore al milan si e’ perso ma per colpa di gattuso(che e’ tutto tranne un allenatore)…………… verrebbe da noi sarebbe un ottimo innesto……….vedremo…………..verdi laxalt fofana e siamo a posto

Vegeta
Utente
Vegeta

Io ho sempre avuto dubbi sulle qualità tecniche di Laxalt… non credo valga più di un parigini…. corre tanto ma con poco costrutto e disciplina tattica….

AT72
Utente
AT72

Posso capire ansaldi… Parigini!!! Parigini é un giocatore di B magari fosse come Laxalt.