Si lavora per allungare il prestito di Fares alla prossima stagione: arrivato a gennaio si è subito infortunato

Un rush finale di stagione convincente, prima di un nuovo inizio. Così il Toro spera di incanalare gli ultimi appuntamenti di campionato, con prestazioni di livello di un gruppo ignaro del futuro di alcuni dei suoi componenti. Occasione dunque anche per valutare e spazzare, una volta per tutte, i dubbi e, chissà, anche per aprire scenari di mercato che fino a qualche mese fa apparivano impronosticabili (come ad esempio la trattativa per Pobega). La trasferta dell’Olimpico è una di quegli inviti a cena succulenti. Fare bella figura di fronte agli uomini di Maurizio Sarri darebbe una bella scossa emotiva e, soprattutto, rappresenterebbe un segnale di continuità con gli ultimi novanti minuti da squadra affamata e affiatata con il Milan. Il Toro si trova in una situazione di classifica da una parte privilegiata, se confrontata alla scorsa stagione, e dall’altra certamente poco stimolante. Nessun sogno realizzabile, ed ecco che appare molto più saggio lavorare per renderli possibili fin dal primo turno della prossima stagione. Il match con la Lazio può, di conseguenza, sdoppiarsi. E’ sia questione di campo che di reference di mercato, da intrattenere nella tribuna Monte Mario dell’Olimpico.

Calciomercato Torino: Fares, primo nuovo tassello per la prossima annata

Toro e Lazio sono accomunate da Mohamed Fares, in prestito dai capitolini dal gennaio scorso, dopo metà stagione passata al Genoa. Come è noto, l’esterno algerino ha raccolto sì nove presenze, due reti e un assist in questa stagione, tutte però portando sul petto lo stemma del Grifone. Sotto la Mole neanche un minuto. La sfortuna si è impossessata di un fisico già piuttosto provato nel corso degli anni, attraverso l’infortunio al legamento crociato. Impossibile dunque giudicare la bontà o meno dell’operazione. Forse per questo che il Torino ha ancora molta fiducia nelle sue potenzialità. Vagnati cercherà di spiegarlo al suo collega Igli Tare, che due anni lo ha comprato per 8 milioni dalla Spal. Fares può rappresentare il primo acquisto della prossima stagione, nonostante un accordo che molto probabilmente si troverà per il prestito.

Torino, si lavora per gli esterni

Le fasce saranno quasi sicuramente soggette a restyling. Il suo arrivo nel mercato invernale infatti apriva alla cessione di Ola Aina ed è molto difficile che si sia cambiata idea sul nigeriano, alla luce dei minuti a lui concessi da Juric. Le intenzioni del Toro in merito sembrano dunque abbastanza chiare, ma è forse un unicum affianco a una marea di punti interrogativi.

Mohamed Fares, Lazio
Mohamed Fares
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


31 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ilribellegranata
ilribellegranata
1 mese fa

quanto è costato di ingaggio sto rottame ?

mas63simo
mas63simo
1 mese fa

Ma anche no ! Non è bastata la prima capocciata ? 🙈🙈🙈🙈🙈

Troposfera Granata
Troposfera Granata
1 mese fa

Io virerei su qualcos’altro. Fares torni a guarire con comodo da tare/lotito ecc.

Singo-Vojvoda e il mercato: Juric vuole investire sugli esterni

Giuntoli, ds del Napoli: “Belotti è un grande attaccante…”