Nonostante l’intricata situazione, i granata vogliono prendersi tutto il tempo possibile e non hanno fretta di procedere alla cessione del serbo

Nikola Maksimovic non è mai stato così lontano dal Toro e, seppur sia sempre al centro delle voci di mercato, il serbo è ancora un giocatore granata che, da separato in casa, non si allena da due settimane e resta, in attesa di vedere come si evolverà la situazione, in Serbia, delegando al suo procuratore le vicende che lo riguardano.

Se, dal canto suo, Maksimovic con questo suo comportamento ha chiaramente manifestato la sua volontà di essere ceduto, dall’altro, però, il Toro – deluso dalle azioni del giocatore – ora vuole prendersi tutto il tempo possibile per valutare il da farsi e sembra non avere alcuna fretta di risolvere la questione che, quindi, resta in bilico. Il club di Cairo, infatti, non ha intenzione di farsi mettere con le spalle al muro dal difensore serbo e, sebbene una sua cessione ad oggi può apparire scontata, il Toro lo lascerà partire solo alle proprie condizioni, prendendosi anche il lusso di alzare le pretese e, quindi, il prezzo, per il cartellino di quello che è uno dei calciatori più appetibili della rosa granata.

In pole per aggiudicarsi le prestazioni di Maksimovic resta il Napoli di De Laurentis, ma tra le squadre interessate ci sarebbe anche il Chelsea di Conte, come abbiamo già detto in queste pagine, che sta cercando un centrale di prospettiva e di sicuro affidamento da inserire nel proprio reparto arretrato. Tuttavia, se all’inizio della vicenda, il Toro sembrava potesse ritrovarsi in una posizione debole, pressato dalle offerte delle squadre pretendenti  Maksimovic che, consapevoli degli attriti tra calciatore e società, avrebbero potuto far leva sulla volontà del giocatore per tentare di risparmiare qualcosa in termini di milioni e concludere l’affare ad un prezzo minore, adesso, invece, la società di Via Arcivescovado appare decisa a voler dettare le regole e continuare a comportarsi, almeno per il momento, come se la situazione tra club e giocatore non fosse così compromessa.

Pertanto, sembra che il braccio di ferro tra Maksimovic e il Toro sia ancora lontano da una facile risoluzione. Intanto Napoli e Chelsea restano alla finestra.

TAG:
maksimovic toro

ultimo aggiornamento: 26-08-2016


399 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
bida
bida(@bida)
5 anni fa

Aspetto il 31 agosto per capire bene le tue intenzioni, mentre conti i soldi delle entrate e spari alto sulle uscite. In difesa avete preso Ajeti diciamo a 0 euro, Rossettini (profilo giovane…) che quattro anni riusciste a farvi scappare, Castan (una scommessa in prestito), e de Silvestri. Scusate dimenticavo… Leggi il resto »

Diablo
Diablo(@diablo)
5 anni fa

Praticamente non comprerà più nessuno , Kucka non interessa , difensori non intende prenderne , ma cederà MAKSIMOVIC X 30 MLN DI EURO !!! Poi qualcuno ha ancora il coraggio di fantasticare sui bilanci , è sul fatto che Cairo non ci guadagna niente ………

max63
max63(@max63)
5 anni fa

CAIRO, IL TUO TEMPO E’ FINITO. SPARISCI.

Ufficiale: Sirigu al Siviglia

Kucka oltre a Gabriel: Toro e Milan studiano il doppio affare