Petrachi acquisti e cessioni al Torino: il meglio e il peggio

Plusvalenze e qualche ‘cantonata’: i top e flop degli acquisti di Petrachi

di Andrea Piva - 24 Giugno 2019

Ecco tutti i migliori e i peggiori acquisti di Gianluca Petrachi da direttore sportivo del Torino dal 2010 ad oggi

Dai Peones a Wilfried Singo: nei nove anni e mezzo da direttore sportivo del Torino, Gianluca Petrachi ha portato al Torino tanti giocatori. Alcuni avevano mostrato le proprie qualità già in altre piazze, come ad esempio Salvatore Sirigu, altri erano dei semi-sconosciuti che in granata sono diventati grandi arrivando anche a vestire la maglia della nazionale, come Danilo D’Ambrosio e Matteo Darmian. Altri ancora sotto la Mole non hanno ripetuto quanto di buono fatto in precedenza, M’Baye Niang è uno degli esempi più lampanti. E poi ci sono anche una serie di scommesse perse, il più celebre appartenente a questa categoria è Juan Sanchez Mino. Ora che Petrachi ha rassegnato la dimissioni da direttore sportivo del Torino, ripercorriamo i suoi anni in granata con i top e i flop delle sue varie campagne acquisti.

Petrachi e il Torino 2009/2010: D’Ambrosio la grande scommessa vinta

Gianluca Petrachi ha iniziato la sua carriera da direttore sportivo del Torino nel gennaio del 2010 quando, dopo un periodo di affiancamento a Rino Foschi, subentrò in tutto e per tutto al suo predecessore. In quel mercato di gennaio rivoluzionò la squadra portando sotto la Mole undici giocatori che permisero alla squadra di compiere una bella rimonta nel girone di ritorno e di sfiorare la promozione in serie A, persa solo nella doppia finale playoff contro il Brescia. Quell’anno arriveranno al Torino: il portiere Morello, i difensori D’Ambrosio, D’Aiello e Garofalo, i centrocampisti Pestrin, Barusso, Genevier, gli esterni Antonelli Agomeri, Statella e Scaglia e l’attaccante Salgado. Erano i cosiddetti Peones. Tra tutti, quello che più si è messo in luce è il terzino Danilo D’Ambrosio che fu pescato dalla Juve Stabia in serie C2.
Acquisti Top: Danilo D’Ambrosio.
Acquisti Flop: –

Torino 2010/2011: un mercato fallimentare

Quella della stagione 2010/2011 è stata una delle peggiori campagne acquisti dell’era Petrachi. In estate arrivarono una serie di scommesse, tutte perse: il centrale Gaetano Carrieri e il terzino Filipe Oliveira non si rivelarono all’altezza, per non parlare poi di Denilson Gabionetta (voluto fortemente dall’allora tecnico Franco Lerda) e Alessandro Pellicori. A causa dell’implicazione di quest’ultimo nel calcioscommesse, due stagioni dopo, al Torino venne anche dato un punto di penalizzazione in classifica.
Acquisti Top: Mirco Antenucci.
Acquisti Flop: Rubinho, Gaetano Carrieri, Filipe Oliveira, Christian Obodo, Denilson Gabionetta, Marco Bernacci, Alessandro Pellicori.

(Continua a pagina 2)

più nuovi più vecchi
Notificami
Duca23
Utente
Duca23

Leggo che Cairo non lo vuole liberare e che vorrebbe una contropartita tecnica dalla Roma, io propongo un patto, una clausola, che Petrachi non possa trattate i giocatori del Torino nel prossimo mercato visto che i giallorossi sono in cerca di un portiere e un attacante!

gabbo
Utente
gabbo

se non andiamo in europa vedrai che sirigu e nkoulou vanno a roma. belotti spero rimanga

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Adesso che vai in una società che conta tieni giù le mani dai nostri giocatori. Non penso che il braccino ti lascia mettere mani sui nostri giocatori. Poi chi i più forti pure Sirigu Belotti Izzo Nkoulu. Lascia perdere è meglio

TorinoGranata (ex GD)
Utente
TorinoGranata (ex GD)

fanno letteralmente scompisciare quelli che continuano a tirare fuori i flop diPetrachi,con un giochino chen si potrebbe fare con tutti e ripeto tutti i ds di tutte le squadre, grandissime comprese. Soloche quando sbagliano loro mandano infmo decine e decine di milioni in un colpo solo. Petrachi spesso solo qualche… Leggi il resto »

Casao92
Utente
Casao92

Pero’bisogna vedere anche i risultati sportivi.

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Giusto

TorinoGranata (ex GD)
Utente
TorinoGranata (ex GD)

Casao non è i suo ruolo giocare o allenare. E’ una squadra e ognuno ha il suo ruolo. E comunque siam arrivati al record di punti. risultat sportivo . significa semplicemente che chi c’è stato prima ha fatto peggio. Prima anche di cairo intendo, nell’era dei 3 punti

Casao92
Utente
Casao92

In passato abbiamo vinto coppe Italia e scudetti.

TorinoGranata (ex GD)
Utente
TorinoGranata (ex GD)

il ds compra e vende.al squadra la mette in campo un altro. e a calci, l pallone lo prendono solo i giocatori

Casao92
Utente
Casao92

Buon pomeriggio.