Petrachi acquisti e cessioni al Torino: il meglio e il peggio

Plusvalenze e qualche ‘cantonata’: i top e flop degli acquisti di Petrachi

di Andrea Piva - 24 Giugno 2019

Petrachi e il Torino 2011/2012: i colpi Glik e Darmian ma anche l’arrivo di Pasquato

Per la stagione 2011/2012 sulla panchina del Torino arrivò Gian Piero Ventura e, grazie anche alle indicazioni del tecnico, Petrachi riscattò la fallimentare campagna acquisti della stagione precedente portando al Torino giocatori come Kamil Glik (che Ventura aveva già allenato al Bari) e Matteo Darmian, che negli anni successivi sarebbero diventati due top player della formazione granata. In quella stagione arrivarono anche un giovane Simone Verdi e giocatori come Giuseppe Vives, Migjen Basha e Riccardo Meggiorini che hanno saputo entrare nel cuore dei tifosi. Il vero flop di mercato arrivò a gennaio: Cristian Pasquato. L’esterno fu preso in prestito dalla Juventus, giocò poco e fu da subito contestato dai tifosi.
Acquisti Top: Matteo Darmian, Kamil Glik.
Acquisti Flop: Cristian Pasquato.

Torino 2012/2013: l’anno di Cerci, ma anche di Bakic, Caceres, Sansone e Barreto

Il grande colpo del Torino nella stagione 2012/2013 fu Alessio Cerci. Anche questo acquisto fu fatto su indicazione di Ventura, che conosceva molto bene l’esterno che aveva potuto allenare al Pisa. Sempre per volontà dell’allenatore arrivarono anche Gillet e Gazzi. Petrachi provò a puntare su alcune scommesse ma le perse tutte: Migliorini fu bocciato e ceduto a gennaio al Como senza aver collezionato neanche una presenza, Pablo Caceres si presentò in ritiro completamente fuori condizioni e giocò appena due partite. Ferronetti se ne andò invece dopo pochi giorni di ritiro.

Nell’estate del 2012 arrivarono anche altri due giocatori bocciati da Ventura: Bakic e Sansone. A gennaio arrivarono poi Jonathas, Menga e Kabasele: altri flop. Come un flop fu Barreto, giocatore che però fu acquistato per accontentare Ventura.
Acquisti Top: Alessio Cerci
Acquisti Flop: Marco Migliorini, Damiano Ferronetti, Pablo Caceres, Marko Bakic, Dolly Menga, Jonathas, Gianluca Sansone, Vitor Barreto, Nathan Kabasele.

Torino 2013/2014: da Moretti a Maksimovic tante scommesse vinte

Andò decisamente meglio il mercato della stagione 2013/2014 dove Petrachi mise a segno alcuni colpi importanti: prese a parametro zero, tra la diffidenza generale, Moretti dal Genoa (e quanto il difensore sia ancora importante per il Toro lo sappiamo bene), puntò su Immobile in attacco e dall’Apollon Limassol scovò Maksimovic.

Tre questi più che indovinato che diedero in quella stagione un grande contributo per la qualificazione all’Europa League. Dopo tre scommesse vinte ce ne fu anche una persa: Vesovic, arrivato a gennaio per sostituire D’Ambrosio.
Acquisti Top: Emiliano Moretti, Nikola Maksimovic, Ciro Immobile.
Acquisti Flop: Nicola Bellomo, Marko Vesovic, Marcelo Larrondo.

Torino 2014/2015: Sanchez Mino e Ruben Perez per l’Europa

L’acquisto più discusso della stagione 2014/2015 del Torino è stato quello di Amauri, arrivato all’ultimo giorno del mercato per sostituire Cerci, ceduto all’Atletico Madrid: un flop annunciato. Per la squadra che sarebbe stata protagonista anche in Europa League, Petrachi in estate puntò su due scommesse dal Sud America: il terzino Bruno Peres e il centrocampista Sanchez Mino. Il primo colpo si rivelò indovinato, il secondo fu un fallimento. Il ds perse anche le scommesse Ruben Perez, Gaston Silva e Josef Martinez. A gennaio Petrachi rinforzò l’attacco con l’arrivo a parametro zero dal Chievo Verona di Maxi Lopez, non ha invece dato lo stesso contribuito dell’argentina il “Tata” Gonzalez arrivato dalla Lazio.
Acquisti Top: Bruno Peres, Marco Benassi, Maxi Lopez.
Acquisti Flop: Gaston Silva, Ruben Perez, Juan Sanchez Mino, Antonio Nocerino, Alvaro Gonzalez, Josef Martinez, Amauri.

(Continua a pagina 3)

più nuovi più vecchi
Notificami
Duca23
Utente
Duca23

Leggo che Cairo non lo vuole liberare e che vorrebbe una contropartita tecnica dalla Roma, io propongo un patto, una clausola, che Petrachi non possa trattate i giocatori del Torino nel prossimo mercato visto che i giallorossi sono in cerca di un portiere e un attacante!

gabbo
Utente
gabbo

se non andiamo in europa vedrai che sirigu e nkoulou vanno a roma. belotti spero rimanga

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Adesso che vai in una società che conta tieni giù le mani dai nostri giocatori. Non penso che il braccino ti lascia mettere mani sui nostri giocatori. Poi chi i più forti pure Sirigu Belotti Izzo Nkoulu. Lascia perdere è meglio

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

fanno letteralmente scompisciare quelli che continuano a tirare fuori i flop diPetrachi,con un giochino chen si potrebbe fare con tutti e ripeto tutti i ds di tutte le squadre, grandissime comprese. Soloche quando sbagliano loro mandano infmo decine e decine di milioni in un colpo solo. Petrachi spesso solo qualche… Leggi il resto »

Casao92
Utente
Casao92

Pero’bisogna vedere anche i risultati sportivi.

Benvenuti
Utente
Benvenuti

Giusto

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

Casao non è i suo ruolo giocare o allenare. E’ una squadra e ognuno ha il suo ruolo. E comunque siam arrivati al record di punti. risultat sportivo . significa semplicemente che chi c’è stato prima ha fatto peggio. Prima anche di cairo intendo, nell’era dei 3 punti

Casao92
Utente
Casao92

In passato abbiamo vinto coppe Italia e scudetti.

TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!
Utente
TorinoGranata (ex GD) contento ma non accontentista!

il ds compra e vende.al squadra la mette in campo un altro. e a calci, l pallone lo prendono solo i giocatori

Casao92
Utente
Casao92

Buon pomeriggio.