Calciomercato Torino / Nelle quasi tre ore di colloquio Juric ha ribadito la necessità di avere 10 rinforzi. Il suo obiettivo è l’Europa

Idee chiare, richieste precise, un obiettivo da raggiungere: sono i tre elementi che hanno contraddistinto il vertice tenutosi ieri a Milano in cui Ivan Juric, senza troppi giri di parole e peli sulla lingua, ha parlato con Urbano Cairo e Davide Vagnati del futuro del Torino. Se le richieste dell’allenatore verranno accontentate, se le parole saranno tramutate in fatti, il prossimo anno ci si potrà divertire ancora di più. Il fine ultimo di Juric è uno solo: portare il Toro in Europa.

Calciomercato Torino: le richieste di Juric

Per raggiungere l’obiettivo, il tecnico avrà però bisogno dell’aiuto di presidente e dt: un auto che dovrà arrivare sotto forma di rinforzi nella sessione di mercato che, ufficialmente, inizierà il prossimo 1 luglio ma nei fatti è già cominciato. Negli uffici della Cairo Communication Juric ha ribadito quanto aveva dichiarato dopo la partita contro la Roma, chiedendo 10 rinforzi (di questi 10 fanno parte anche i giocatori arrivati in prestito per cui c’è l’opzione del riscatto dal poter far valere). I primi sono due protagonisti di questa stagione che Juric vorrebbe poter allenare anche nella prossima: Rolando Mandragora e Dennis Praet. I due centrocampisti hanno dato la propria disponibilità a restare sotto la Mole ma il problema è legato alle cifre che al momento il Torino dovrebbe sborsare per acquistarli: 14 milioni per Mandragora, 15 per Praet. Prezzi ritenuti troppo alti che nelle prossime settimane Vagnati cercherà di far abbassare, così come cercare di convincere il Monaco ad accontentarsi di una cifra inferiore ai 6 milioni per cedere Pietro Pellegri.

Torino: l’obiettivo di Juric è l’Europa

I 10 rinforzi richiesti da Juric riguardano ogni reparto e sono ritenuti necessari dall’allenatore per almeno competere con Atalanta, Fiorentina e Lazio per la qualificazione a una coppa europea. Non tutti e 10 saranno titolari fissi, alcuni giocatori serviranno per completare la rosa e dare un’alternativa ai titolari, ma tutti dovranno essere giocatori di qualità e anche di gamba, capaci di unire dinamismo a buone doti tecniche in modo da integrarsi il più velocemente possibile nel gioco di Juric.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 24-05-2022


166 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Torocuore
Torocuore
6 mesi fa

Buongiorno a tutti. Chiedo alla Redazione di seguirmi e di darmi una risposta se possibile. Rientro dopo più di due anni di silenzio, delusissimo dalla gestione sportiva del Presidente Cairo della sua “era societaria impalpabile” non da quella contabile in cui si è dimostrato un buon amministratore. Leggo che i… Leggi il resto »

Emil
Emil
6 mesi fa

Ho come la sensazione di averli già sentiti questi proclami almeno da una 15na di anni….

guidone
guidone
6 mesi fa
Reply to  Emil

..fai pure 17 abbondanti…

MondoToro
MondoToro
6 mesi fa

Basta voli pindarici e fantasie. Questa squadra per andare in Europa dovrebbe spendere 100 mln almeno sul mercato e alzare di 20/30 mln il monte ingaggi, liberarsi delle zavorre, etc.
Basta, cerchiamo di capire se avremo un’altra squadra decente che possa fare 48/55 punti e viviamo sereni.

mavafancairo
mavafancairo
6 mesi fa
Reply to  MondoToro

concordo su tutto tranne che sullo stare sereni… con ancora al comando quel piccolo mediocre e nauseabondo provincialotto del nulla che chissà ancora per quanti anni proverà a prenderci per il kiulo, per stare sereni bisogna essere dei maestri zen (o dei GDioti)

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 mesi fa
Reply to  mavafancairo

Ecco l’ammissione,l’ennesimo autogol, gli zerotreini non sono in grado di vivere sereni. (fenomeno haters) Poi mascherano il tutto con la storia di Cairo e del Toro In realtà, commenti e insulti zerotreini, li sentivi allo stadio, al bar anche quando il Toro andava benino Chiedere a Sergio Rossi, presidente di… Leggi il resto »

guidone
guidone
6 mesi fa

questo intendevo gd,bisogna piantarla,da una parte e dall’altra.

Davide Junior1968
Davide Junior1968
6 mesi fa
Reply to  MondoToro

Prima dei soldi, per andare in Europa ci vorrebbe la volontà, la competenza, l’ambizione, il granatismo, tutte cose che scarseggiano da 17 anni. Beato chi riesce a essere sereno, ovviamente sportivamente parlando.

Toro, fai shopping a Cagliari: da Cragno a Nandez, tante opportunità per i granata

Verdi, il Torino punta alla cessione. E lui “chiama” la Salernitana